Campagna Caccia

Campagna Caccia

Pensi che tuo figlio e questi animali siano diversi?
Prova a guardarli con gli occhi di un cacciatore!

L'ultima stagione di caccia ha causato 60 morti e 85 feriti. In proporzione al numero di cacciatori, sono molti più dei morti per incidenti stradali o sul lavooro.

Vuoi aspettare di essere il prossimo bersaglio?



Portare con sè un'arma richiede una notevole dose di responsabilità e di precauzioni per evitare situazioni di pericolo. Per questo gli agenti di Pubblica Sicurezza ricevono un adeguato addestramento e devono sottostare ad una serie di vincoli e regolamenti, nonchè dimostrare di possedere determinati requisiti psico-fisici.

Impugnare o imbracciare un'arma poi deve essere fatto solo in situazioni di reale pericolo e da persone addestrate. Avete mai visto un agente di Polizia estrarre in pubblico una pistola solo per farla vedere a un collega? Oppure un gioielliere uscire dal negozio con una pistola carica in mano?

A queste basilari norme di sicurezza devono sottostare tutti tranne i cacciatori. Nonostante siano per la quasi totalità dei dilettanti, privi di alcuna preparazione, spesso in età decisamente avanzata e/o privi dei requisiti psico-fisici necessari a portare un arma in condizioni di sicurezza possono:

  • girare armati;
  • imbracciare un fucile per solo divertimento;
  • usare un fucile per solo divertimento;
  • entrare nelle altrui proprietà private senza in consenso di chi vi abita.

Se i cacciatori fossero in grado di distinguere da un fruscio in mezzo al verde una persona da un animale non leggeremmo continuamente sui quotidiani di episodi come questi (fonte: Caccia Il Cacciatore):

  • Fucilata in viso, bambino grave!
  • Spari nel bosco di Felitto: contadino sfigurato. Scambiato per una preda mentre cercava funghi
  • Coltivatore impallinato da un cacciatore
  • A caccia vicino all'ospedale, pallini sui malati
  • Ucciso per errore da un cacciatore di frodo
  • Impallinata dai cacciatori nell'orto davanti alla casa

Cosa possiamo fare?

I cacciatori sono una sparuta minoranza, ciò nonostante sono fonte di una serie interminabile di danni (a persone, animali, ambiente, turismo) e crudeltà.

Indichiamo alcuni semplici passi per iniziare a difenderci.

  • Aderiamo ai Comitati di cittadini CacciaIlCacciatore, campagna promossa dall'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Caccia. L'adesione on-line richiede pochi secondi, potrete anche scaricare un modulo cartaceo per raccogliere altre adesioni. >> COME ADERIRE <<.

  • Chi gestisce un locale o una qualsiasi struttura può aderire anche alla Rete No alla Caccia.

  • Informiamo il maggior numero possibile di persone della nostra contrarietà alla caccia e dei pericoli derivanti da tale attività scrivendo ai giornali e distribuendo materiale informativo (ad esempio quello ordinabile da questo sito)

Elenco delle campagne.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!