Cavalli lasciati morire di stenti e nuovi esperimenti di vivisezione

Notizia inserita il 14/02/2011

Due pessime notizie per gli amanti degli animali, o anche per chi magari non li ama particolarmente ma è semplicemente dotato di senso di giustizia.

Cavallo morto di stenti

Un cavallo è morto per mancanza di cibo e cure e altri due stavano per fare la stessa fine, all'Ippodromo di Montebello.

Fonte: articolo Non si uccidono così anche i purosangue? Di Macri Puricelli.

D'altra parte è noto che attività come corse di animali, circhi, zoo, acquari (anche se chiamati "parchi marini") sono fondate sullo sfruttamente, la sofferenza e spesso la morte degli animali.

Cosa puoi fare tu

Evita ogni spettacolo o esibizione che utilizzi animali: attività come quelle appena elencate non esisterebbero se la gente non le frequentasse.

Nuovi esperimenti di vivisezione

Cambia l'ambiente ma non la sostanza con nuovi, atroci esperimenti di vivisezione che verranno portati avanti dalla Sissa di Trieste.

La Commissione Europea supporta con 2.7 milioni di euro il progetto CORONET. per una descrizione del quale bastano le parole di uno dei partecipanti:

"Nel nostro laboratorio - precisa Diamond nell'illustrare l'attività di ricerca del progetto europeo appena avviato - cercheremo di creare in animali da laboratorio la percezione di uno stimolo tattile, generato da un circuito neuronale esterno. Noi conosciamo l'attività cerebrale normalmente associata alla sensazione tattile. Per cui, se istruiamo il chip affinché invii degli impulsi al tessuto biologico con lo scopo di indurre la stessa attività, il comportamento dell'animale - addestrato in discriminazioni tattili - ci potrà rivelare se effettivamente l'input del chip viene interpretato come uno stimolo tattile".

Approfondimenti sulla vivisezione (senza immagini cruente): dossier vivisezione.

Cosa puoi fare tu

Anche se non possiamo fermare esperimenti come quello sopra descritto, un settore della vivisezione su cui abbiamo potere come singoli consumatori è quello dei test nel settore cosmetico.

Compriamo quindi solo cosmetici e prodotti per la casa che non contribuiscano alla vivisezione. Questa è una lista affidabile e costantemente aggiornata di Cosmetici "Cruelty Free".

Altre cose da fare

Se vuoi aiutare gli animali la cosa più importante che tu possa fare è smettere di mangiarli: salverai centinaia di loro da una morte atroce, nessun'altra azione ha un simile impatto. Come piacevole effetto collaterale anche la tua salute ne trarrà enorme giovamento.

Leggi come farlo in modo facile e gustoso: Vegfacile.Info

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Natura e animali'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!