Esperimenti sulle scimmie della NASA bloccati!

Notizia inserita il 12/01/2011

Nota: risultati come questi si ottengono anche grazie alla protesta via mail che si è sollevata su scala mondiale. Per essere sempre informati su tali proteste ed altre inziative a favore dagli animali iscrivetevi alla Mailing list AgireOra

Gli esperimenti sono stati annullati per questioni etiche e scientifiche.

Un'ottima notizia per chiudere in modo positivo una protesta internazionale durata oltre un anno. Potete leggere la situazione di qualche mese fa alla pagina: Esperimenti spaziali su animali: non in nostro nome.

E qui l'epilogo, da un comunicato stampa del 15 dicembre 2010 del PCRM, Physicians Committee for Responsible Medicine (una associazione americana che promuove la ricerca clinica, la medicina preventiva e si batte contro la sperimentazione su animali su basi sia scientifiche che etiche).

Il Dipartimento dell'Energia blocca gli esperimenti di irradiazione sulle scimmie pianificati dalla NASA

I piani della NASA di sottoporre scimmie vive a radiazioni sono stati annullati, secondo una dichiarazione rilasciata dal Laboratorio Nazionale Brookhaven. I rappresentanti dell'amministrazione hanno informato il PCRM che gli esperimenti sono stati annullati per questioni scientifiche ed etiche. La NASA intendeva irradiare decine di scimmie vive nei laboratori Brookhaven, controllati e finanziati dal Dipartimento dell'Energia.

Secondo la dichiarazione di Brookhaven "la NASA ha informato Brookhaven il progetto di ricerca sui primati nei laboratori NASA dedicati alle radiazioni spaziali, all'interno di Brookhaven, deve essere eliminato".

La NASA ha rilasciato una dichiarazione l'8 dicembre 2010 in cui spiega che e' in corso una pianificazione per rivedere i progetti di ricerca sui voli spaziali con persone a bordo.

"La NASA iniziera' a breve una completa revisione di tutti i piani di ricerca e sviluppo tecnologico, per vedere se rispettano i piani del presidente sui voli spaziali umani, come indicato nella National Space Policy e nella legge del 2010 NASA Authorization Act" afferma la dichiarazione della NASA. "Non vediamo l'ora di conoscere i risultati di questa revisione, che ci consentira' di prendere decisioni informate per il futuro".

L'annuncio di Brookhaven conferma che, alla luce di questa revisione, la NASA ha annullato gli esperimenti sulle scimmie.

"Bombardare di radizioni le scimmie vive e' crudele e inutile dal punto di vista scientifico, afferma il dott. John J. Pippin, consigliere medico-scientifico del PCRM. "Sono lieto che il Dipartimento dell'Energia abbia annullato questi esperimenti errati".

Nel novembre 2009 il PCRM ha presentato una petizione federale cercando di obbligare il governo federale a bloccare questi esperimenti in quanto essi violavano i Principi della NASA per l'Uso Etico degli Animali, atto noto anche come "The Sundowner Report". Il PCRM ha inoltre richiesto all'ispettorato generale della NASA di annullare questi esperimenti inutili presentando un reclamo in cui metteva in luce la violazione della legge federale sul benessere degli animali.

E' stata ampia l'opposizione agli esperimenti sulle scimmie, proveniente da scienziati, medici, membri del congresso, innumerevoli cittadini, compresi migliaia di soci del PCRM. Un'ingegnere aerospaziale della stessa NASA si e' dimessa per protesta. Molti memebri della universita' di medicina di Harvard hanno dichiarato pubblicamente che gli sperimenti di irradiazione sulle scimmie erano scientificamente errati oltre a essere uno spreco di 1,75 milioni di dollari pubblici.

Gli esperimenti della NASA, proposti da Jack Bergman del McLean Hospital vicino a Boston, sarebbero consistiti nell'irradiare le scimmie presso i laboratori Brookhaven per spedire poi gli animali al McLean Hospital, dove sarebbero stati obbligati ad eseguire delle attivita' per testare eventuali danni cognitivi. Questi primati, molto intelligenti e dotati di un'alta capacita' di socializzazione, sarebbero stati confinati in solitudine in gabbie di metallo per almeno 4 anni e sarebbero stati tenuti ogni giorno in apparecchi di contenzione.

La NASA voleva condurre questi esperimenti nel tentativo di far luce sugli effetti delle radiazioni dello spazio profondo sugli astronuati umani in viaggio verso Marte. I 1,75 milioni di dollari dedicati a questo sperimenti sarebbero stati meglio spesi su metodi di ricerca relativi agli esseri umani, ha dichiarato il dott. Pippin. Gli studi gia' in corso, compresi quelli finanziati dalla NASA e dal Dipartimento dell'Energia, gia' usano metodi senza animali per determinare gli effetti delle radiazioni a basso dosaggio sui tessuti umani. E la NASA ha gia' moltissimi dati sull'esposizione alle radiazioni, provenienti da decenni di voli spaziali umani.

Uno dei tanti errori scientifici degli esperimenti sulle scimmie consisteva nel fatto che le scimmie non sarebbero state esposte una una vera simulazione delle radiazioni dello spazio profondo. Inoltre, decenni di precedenti esperimenti di irradiazione sulle scimmie non hanno prodotto niente di utile per i programmi spaziali.

Fonte
PCRM, Department of Energy Blocks NASA's Planned Monkey Radiation Experiments, 15 dicembre 2010

Articolo originale: Esperimenti sulle scimmie della NASA bloccati
Fonte: AgireOra - informazioni e progetti animalisti

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Natura e animali'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!