Investigazione nei macelli europei

Notizia inserita il 4/06/2008


UN INFILTRATO NEI MACELLI EUROPEI
SVELA COME VENGONO TRATTATI
E UCCISI GLI ANIMALI.
FILMATI E IMMAGINI INEDITI
ORA DISPONIBILI SU WEB E IN DVD.

Fino ad ora le immagini e i video che potevano giungere agli occhi della società su quello che succedeva nei macelli provenivano da altri continenti e generalmente erano immagini datate e di bassa qualità. Un attivista per i diritti degli animali del Gruppo di Inchiesta dell'associazione spagnola "Igualdad Animal - Uguaglianza Animale" si è infiltrato, nel 2007 e 2008, in diversi macelli europei ed è ora disponibile un reportage che mostra immagini inedite fino ad ora, alcune delle quali ottenute con videocamere nascoste, provenienti dai luoghi in cui miliardi di animali sono uccisi ogni anno, luoghi in cui far soffrire e ammazzare esseri senzienti e' del tutto legale.

Filmati, foto, e un dossier con agghiaccianti testimonianze messi a disposizione sul sito dell'associazione spagnola - www.mataderos.info - mostrano a chi ancora "non sa" la realtà dei macelli, per metterlo in grado di scegliere di porre fine a tutta questa violenza e morte smettendo di mangiare animali.

Per diffondere anche in Italia questa documentazione, AgireOra Network ha lanciato la Campagna "Investigazione nei macelli" - https://www.agireora.org/attivismo/investigazione_macelli.html -, che invita gli attivisti animalisti a usare questi video e immagini e divugarli il più possibile.

Quasi 5 miliardi tra polli e galline, 202 milioni di maiali, oltre un miliardo di conigli, 6 milioni di mucche, 71 milioni di pecore e capre, oltre 25 milioni di bovini in totale e molti altri milioni di animali sono ammazzati ogni anno negli innumerevoli macelli distribuiti in tutta Europa, secondo le cifre del 2006 rese disponibili dall'Unione Europea.

"Un'uccisione sistematica di esseri viventi che, non dimentichiamolo, sono tutti unici e irripetibili e che come noi sono capaci di provare sensazioni, soffrire ed essere felici, e che apprezzano la loro vita e hanno interessi propri che sono costantemente sottovalutati solo per soddisfare il nostro palato" affermano gli attivisti che hanno svolto l'investigazione.

Le immagini mostrate in questo reportage provengono da diversi macelli europei. Gli impianti sono in tutto e per tutto uguali tra loro e possono essere descritti unicamente come luoghi orribili dove il dominio sui vulnerabili e gli indifesi è una costante.

Non si tratta di maltrattamento per sadismo a opera di pochi pazzi, né di violenza usata appositamente per fare del male. No, la realtà è ancora più agghiacciante, perché si tratta "semplicemente" di disprezzo sistematico da parte di tutti. Gli animali sono trattati come "cose", e come tali indegni di rispetto, mai viene preso in considerazione il fatto che sono esseri senzienti.

Ma non è colpa dei macellai o degli allevatori: questo è il risultato delle scelte alimentari individuali che adottiamo ed è per questo che le nostre decisioni sono indispensabili affinché le cose cambino.

Testimonianze dal dossier

"I maiali sono trascinati per le orecchie per obbligarli a entrare nel macello. Quei maiali che hanno difficoltà a camminare ricevono calci."

"Alcuni maiali sono ancora coscienti mentre restano appesi durante il dissanguamento. Appesi per le zampe, soffrono di lacerazioni muscolari e panico mentre stridono e urlano".

"Nella trappola di stordimento gli animali scivolano e cadono, e sentono l'odore del sangue degli animali che vengono dissanguati al di là della trappola."

"Un vitello appena accoltellato e ancora cosciente provava a respirare mentre vomitava il contenuto del suo stomaco."

"Data la scarsa effcacia con cui si dosa la scossa elettrica prima del dissanguamento, in questo macello le pecore ancora coscienti erano appese per le loro estremità."

"Accoltellate e ancora coscienti, le pecore si dissanguano nonostante i loro vani sforzi per scappare davanti allo sguardo degli altri che attendono."

"Circa il 20% dei conigli riprendono coscienza mentre si stanno ancora dissanguando."

"Quelli che si trovano nelle casse possono vedere, sentire e odorare la morte dei loro compagni. I conigli sono animali sensibili e che si spaventano facilmente."

Materiali di approfondimento

Dossier in italiano dell'indagine nei macelli europei -
https://www.agireora.org/download/dossier_investigazione_macelli.pdf

Video della macellazione dei conigli e altri ancora presenti su YouTube -
https://www.agireora.org/info/filmato.php?video=macelli_europei_conigli

Foto dei macelli (anche ad alta risoluzione) sul sito di Igualdad Animal - http://www.mataderos.info/fotografias

www.vegfacile.info: un sito per "imparare" a fare la scelta vegan, che serve ad evitare tutta questa sofferenza e morte, a salvare l'ambiente, a combattere la fame nel mondo e a salvaguardare la nostra salute.

I filmati sono disponibili in alta risoluzione su dvd. I giornalisti possono richiederne una copia gratuita scrivendo a info@agireora.org

Comunicato di:
AgireOra Network
https://www.agireora.org - info@agireora.org

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Natura e animali'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!