Francesco Cerisola

Foto di David Vitta

Pattinaggio artistico - Artistic Roller Skating

Campione mondiale di Combinata 1996 Campione mondiale di Obbligatori 1997

Inizia a pattinare presso la società Pattinaggio Artistico “Jolly” all’età di 17 anni.

Nonostante precedenti esperienze agonistiche non brillanti continua ad allenarsi con metodo e disciplina. Con sacrificio ed impegno in pochi anni entra a far parte del gruppo dei migliori atleti azzurri del momento. Nel frattempo condivide con il collega di squadra Sandro Guerra le fatiche e le tensioni nelle competizioni nazionali ed internazionali e cresce come atleta.

Il primo Titolo Italiano arriva per Francesco nel 1990 a Modena negli “Obbligatori”.

Nel 1991 viene convocato per i Campionati Europei di Roseto e vince il Titolo Europeo negli “Obbligatori”. Nel 1992 a Tampa in Florida negli Stati Uniti partecipa al suo primo campionato mondiale nella specialità degli “Obbligatori” e si qualifica al 6° posto.

A Salsomaggiore, in Italia, nel 1994 è quarto negli “Obbligatori”

Nel 1995 partecipa al Campionato Mondiale di Bucaramanga in Colombia e si qualifica terzo negli “Obbligatori” e nella “Combinata”. È medaglia di bronzo in entrambe le specialità.

L’anno dopo,1996, Francesco Cerisola, a 27 anni, conquista ai campionati mondiali di Mar de Plata, in Argentina, grazie ad un terzo posto negli “Obbligatori” ed ad un quarto nel “Libero” il titolo di “Combinata”, la classifica che premia il pattinatore più completo, quello capace di congiungere la precisione degli esercizi obbligatori all'abilità di saper eseguire salti e trottole.

Torna a Trieste un titolo che prima era stato di Sandro Guerra e poi di Samo Kokorovec.

È ancora un atleta del P.A. Jolly a tener alti i colori italiani e triestini nel 1997 quando Francesco vince il titolo di specialità negli “Obbligatori” ed è medaglia d’argento in “Combinata” a Reus in Spagna completando con successo la sua carriera decennale di atleta.

Elenco dei triestini celebri.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!