Atroci esperimenti in Croazia

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Molti Triestini si stanno unendo alle proteste tramite e-mail nei confronti di una serie di agghiaccianti esperimenti che si svolgono nella vicina Croazia. Riportiamo l'appello e vi invitiamo a dedicare un paio di minuti a scrivere un messaggio di protesta.

In questi ultimi giorni e' in corso in Croazia una agguerrita protesta contro una serie di atroci esperimenti di vivisezione su cani beagle che provengono dall'Italia.

Vi riporto qui un breve riassunto, in modo che possiamo partecipare almeno alla protesta via email anche da qui. Chi vuole puo' anche recarsi direttamente in Croazia per partecipare ai turni di "guardia" per proteggere i cani 24 ore su 24.

Per approfondimenti, invito a visitare direttamente la fonte, cioe' il sito dell'associazione croata "Animal Friends Croatia" (in croato e in inglese). In fondo a questo messaggio sono riportati i link alle notizie, alla galleria fotografica e al video-testimonianza.

In breve:

32 cani beagle sono stati da poco importati in Croazia dal famigerato allevamento Green Hill di Montichiari (Brescia). I cani sono destinati alla facolta' di veterinaria di Zagabria, per essere sottoposti a esperimenti il cui primo passo consiste nella FRATTURA DELLE OSSA di questi poveri animali! I cani sono inoltre tenuti costantemente in piccolissime gabbie, e dal filmato presente sul sito si possono vedere sia le gabbie che gli animali che cercano di uscire e urlano disperati. A Zagabria ci sono state 2 manifestazioni: un presidio il 14 luglio, cui hanno paretcipato circa 50 persone e poi una manifestazione il 16 luglio, con 5-600 persone. Se ne e' parlato molto alla radio, in TV, c'e' stato un sondaggio secondo il quale il 92% della popolazione e' contraria a usare animali nella ricerca medica.

Le ultime notizie, di ieri, domenica 17 luglio, sono che GLI ESPERIMENTI SONO GIA' INIZIATI su 20 cani! La fonte e' lo stesso decano della facolta' di Veterinaria, Ljiljana Pinter, la quale ha affermato che gia' martedi' e mercoledi' scorsi il dr. Antun Brkic e il suo staff hanno fratturato le ossa a 20 beagle, nonostante fossero ancora in quarantena, nonostante il progetto non fosse ancora stato approvato dal Ministero e dal decano dell'universita' e nonostante le proteste degli animalisti e del pubblico.

Il decano ha dato il permesso agli attivisti di montare la guardia 24 ore su 24 al laboratorio in cui i 32 cani sono tenuti in quarantena, in modo che non possano essere toccati. Chi volesse partecipare ai turni di guardia, puo' scrivere a prijatelji.zivotinja@inet.hr o telefonare a: Nina Coric al numero 00385 91 2527 488.

L'obiettivo e' di far adottare a famiglie tutti i cani e portarli via per sempre dall'universita'.

Da qui, possiamo partecipare alla protesta, che si sta diffondendo in tutto il mondo, scrivendo a:
pinter@vef.hr, mate.brstilo@mps.hr, andjelko.gaspar@mps.hr, sanja.separovic@mps.hr, nada.cikes@mef.hr, office@mzos.hr

oppure, se il vostro programma di posta elettronica richiede il punto e virgola per separare gli indirizzi usate:

pinter@vef.hr; mate.brstilo@mps.hr; andjelko.gaspar@mps.hr; sanja.separovic@mps.hr; nada.cikes@mef.hr; office@mzos.hr

Questi NON sono i vivisettori, quindi non scrivete insulti, sono le persone a cui si chiede di fermare gli esperimenti (piu' oltre ci sono il nome e la qualifica aassociati a ciascun indirizzo).

Messaggio-tipo:


Please, help "Animal Friends Croatia" to stop the killing of innocent dogs in cruel and useless experiments! All the world is watching what the "scientists" at Zagreb University are doing: shame on them, they are not scientists, they are only ruthless poeple!

Please, stop killing, stop vivisection!

Best regards,
nome, cognome
from Italy


Traduzione per conoscenza:

Per favore, aiutate "Animal Friends Croatia" a fermare l'uccisione di cani innocenti in esperimenti crudeli ed inutili! Tutto il mondo sta guardando gli "scienziati" dell'Universita' di Zagabria: si devono vergognare, non sono scienziati, sono solo persone spietate! Per favore, fermate le uccisioni, fermate la vivisezione!

Distinti saluti,
nome cognome
dall'Italia


LINK per approfondimenti:

L'home page del sito, che contiene un box con le ultime notizie e':
http://www.prijatelji-zivotinja.hr/indexen.html

L'email dell'associazione:
prijatelji.zivotinja@inet.hr

Le notizie del 17 luglio:
http://www.prijatelji-zivotinja.hr/indexen.php?u=htmlen/170705.html
Ultime notizie + video e foto

Il video dei cani che piangono disperati in minuscole gabbie in cui sono costantemente chiusi:
http://www.prijatelji-zivotinja.hr/filmovi/beagle.wmv

Galleria fotografica dei cani nelle gabbie:
http://www.prijatelji-zivotinja.hr/html/fbeagle.html

Questi sono i recapiti completi a cui la protesta e' indirizzata:

Faculty of Veterinary Medicine
Ljiljana Pinter, Dean
E-mail: pinter@vef.hr

Ministry of Agriculture, Forestry and Water Management
Mate Brstilo, Minister's assistant
Email: mate.brstilo@mps.hr

Departement for Inspection Control
Andjelko Gaspar, department head
Email: andjelko.gaspar@mps.hr

Department for Animal's Health Protection and Veterinarian Practice
Sanja Separovic, Department head
Email: sanja.separovic@mps.hr

University of Zagreb Medical School
Nada Cikes, Dean
Email: nada.cikes@mef.hr

Minister of Science, Education and Sport
Dragan Primorac, Minister
e-mail: office@mzos.hr

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Città'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!