Nuovi cestini-posacenere nel centro cittadino

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

PRESENTATI DALL'ASSESSORE MAURIZIO BUCCI I NUOVI CESTINI-POSACENERE PER IL CENTRO CITTADINO DI TRIESTE

La recente legge antifumo nei locali pubblici, oltre alla volontà di trovare sempre più adeguate e migliori soluzioni di arredo urbano, hanno spinto il Comune di Trieste e l'Acegas-Aps a predisporre tutta una serie di nuovi cestini-posacenere nel centro cittadino, in modo da venire incontro alle esigenze dei fumatori, cercando di salvaguardare l'aspetto e la pulizia di vie e piazze.

Una conferma in questo senso è stata data oggi (giovedì 18 maggio) dall'assessore comunale all'Economia e Turismo, Maurizio Bucci che, assieme a Maurizio Billè dell'Acegas-Aps, ha presentato i primi 50 nuovi cestini-posacenere già posizionati nelle zone più centrali della città, da piazza Unità d'Italia alle piazze Verdi e dell a Borsa, nonché nelle vicine vie.

"E' una prima sperimentazione - ha spiegato l'assessore Maurizio Bucci - volta a migliorare l'arredo urbano della città, cercando di non dare più alibi a quei fumatori incalliti che di frequente si vedevano costretti a gettare a terra i mozziconi di sigaretta". "La soluzione adottata -ha proseguito Bucci- sembra riscuotere il consenso da parte dei cittadini, sia per la funzionalità e l'utilità che per l'estetica dei solidi cestini-posacenere".

"A questi primi 50, presto se ne aggiungeranno altri 100 - ha confermato Maurizio Billè di Acegas-Aps - che saranno sistemati secondo un piano prestabilito lungo la prima parte, la più larga, di corso Italia, nelle vie San Nicolò, San Lazzaro e Santa Caterina e, una volta ultimati i lavori, anche in piazza Goldoni e in viale XX Settembre".

Il costo di ogni singolo cestino-posacenere, dalla solida struttura metallica in antracite è di 300 euro.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Città'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!