Comitato per il rilancio della linea Campo Marzio-Opicina

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

COMITATO PER IL RILANCIO DELLA LINEA TRIESTE CAMPO MARZIO - OPICINA

Il Comitato per il rilancio della linea Campo Marzio-Opicina, promosso dalle principali associazioni ambientaliste e di utenti dei trasporti della provincia di Trieste, propone il ripristino del servizio passeggeri e di trasporto biciclette sulla linea Trieste Campo Marzio (a partire dalla storica stazione, sede del Museo Ferroviario) - Opicina.

L’eccezionale attivazione del servizio passeggeri su questa linea in occasione del raduno nazionale degli Alpini ha messo in luce le potenzialità di questa risorsa poco utilizzata, tanto che si può pensare non solo ad un uso turistico-ricreativo per il collegamento città-altopiano carsico, ma anche a un esercizio destinato agli spostamenti quotidiani.

L’inquinamento atmosferico (che provoca centinaia di morti all’anno solo a Trieste) e l’effetto serra si possono prevenire solo con la promozione della mobilità sostenibile: il rilancio del trasporto pubblico su ferro sarebbe un chiaro impegno dei cittadini e delle amministrazioni pubbliche in questa direzione.

Infatti, per ottimizzare l’uso della linea, è necessaria l’integrazione tariffaria almeno a livello provinciale, con accordi o convenzioni tra Regione, Provincia, Comune di Trieste e altri Comuni della provincia, Trenitalia e Trieste Trasporti, ed ovviamente l’integrazione funzionale tra i collegamenti urbani ed extraurbani su autobus, su ferrovia e per mare.

Esiste inoltre la possibilità di continuare il percorso da Opicina verso Aurisina, Miramare e la Stazione Centrale, sia come iniziativa turistica che di servizio suburbano.

Il servizio passeggeri + bici sulla linea Campo Marzio - Opicina potrebbe rappresentare l’occasione per introdurre anche a Trieste il cosiddetto "tram-treno", una forma innovativa di trasporto pubblico locale che, utilizzando nuovi rotabili a pianale ribassato e ad agente unico, simili ad un tram, sta rivoluzionando il traffico sulle linee suburbane di molti paesi, con una notevole riduzione dei costi di gestione e con un comfort finora sconosciuto su linee a scarso traffico.

Il Comitato è un’associazione di fatto, non a scopo di lucro e aperta a tutti, che intende raggiungere il proprio obiettivo, cioe’ l’attivazione del servizio passeggeri sulla linea Campo Marzio - Opicina, organizzando petizioni, convegni, incontri e ogni altro tipo di attività per informare e coinvolgere i cittadini e le autorità, con l’intenzione di impegnare le autorità competenti a realizzare quanto sopra esposto.

Aderiscono al Comitato le seguenti associazioni (e numerosi cittadini a titolo personale):

Legambiente Trieste - Circolo Verdeazzurro
Ulisse - FIAB, cicloturisti e ciclisti urbani Trieste
COPED - CamminaTrieste - Camminacittà
Circoscrizione Locale dei Soci di Trieste della Banca Popolare Etica
Associazione Traffico 80 - aderente UTP
Italia Nostra - Sezione di Trieste
WWF - Sezione di Trieste
Ambiente è Vita - Segreteria Regionale del Friuli-Venezia Giulia
Italia dei Valori, Sezione di Trieste

Potete trovare ulteriori informazioni sul sito del Comitato:
www.trasportiambiente.it/comitato.html
E-mail: info@trasportiambiente.it

Recapito: c/o Legambiente Trieste< br /> via Masaccio 26, 34126 Trieste
Tel. e fax 040-5708769
E-mail: legambientetrieste@tiscali.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Città'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!