Auto-moto raduno delle Forze di Polizia

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Avranno luogo questo fine settimana nella nostra città, con precedenti tappe in altre località della Regione (partenza venerdì 9 mattina da Tarvisio) e nelle confinanti Carinzia e Slovenia, le manifestazioni del "5° Auto-Moto Raduno Internazionale delle Forze di Polizia-Coppa Senza Confini", presentato ieri presso l'Assessorato alla Polizia e Sicurezza del Comune.

Promossa dall'Auto Club Nazionale delle Forze di Polizia in co-organizzazione con il Comune di Trieste, l'iniziativa - illustrata dall'Assessore Fulvio Sluga, dal Presidente del Club Angelo Rossi, dal Commissario Soldatich della Polizia di Stato e dal Comandante della Polizia Municipale Abbate - comprenderà alcune interessanti iniziative quali il raduno competitivo per auto storiche denominato "5° Trofeo Friuli-Venezia Giulia" (con premiazione domenica mat tina, alle 12.30, nella Sala del Consiglio Comunale di Trieste) e il concerto delle fanfare della Polizia di Stato e della Polizia della Carinzia (l'ex Gendarmeria) sabato sera, alle ore 19.15, in piazza Unità.

La "Coppa senza confini" prevede, come detto, l'attraversamento di Friuli-Venezia Giulia, Carinzia e Slovenia, con una serie di prove di abilità e precisione nella guida, su un percorso in due tappe: la Tarvisio-Klagenfurt-Tarvisio-Bovec-Caporetto-Cividale-Udine e la Udine-Aquileia-Grado-Monfalcone-Iamiano-passaggio sul Carso sloveno-Monrupino-Trieste. Percorso che verrà svolto sia da mezzi di polizia attualmente in servizio che da mezzi storici di polizia e civili provenienti da nove Paesi (Italia, Austria, Slovenia, Slovacchia, Ungheria, Bulgaria, Lettonia, Lituania e Russia). L'arrivo della seconda tappa è previsto per sabato 9 settembre, in piazza dell'Unità a Trieste attorno alle ore 17.

D omenica mattina, tutti i mezzi saranno esposti in piazza Unità, assieme al "pullman azzurro" della Polizia Stradale, che arriverà già sabato e sarà visitabile da tutti i cittadini, con strumentazioni e materiali informativi inerenti la sicurezza stradale. Di spicco anche la presenza della "Lamborghini Gallardo super car", sempre della Stradale, utilizzata per particolari casi di emergenza in virtù della sua velocità e delle particolari caratteristiche e strumentazioni di cui dispone.

Da rilevare ancora come curiosità la presenza della vettura della polizia russa proveniente da Kazan (cioè parecchio più ad est di Mosca) che percorrerà ben 2600 chilometri per giungere a Trieste e la novità dei mezzi della Polizia della Carinzia con la nuova denominazione che va a sostituire quella tradizionale di "Gendarmeria" e la nuova "livrea" con i colori rosso, blu e argento.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Città'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!