In città senza la mia auto

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Settimana Europea della Mobilità - European Mobility Week
In città senza la mia auto - In Town Without My Car

COMUNICATO STAMPA - 9 settembre 2005

Sempre più l'umanità è in movimento, sottoposta a spostamenti continui, per piacere o per dovere, e spesso il tempo dello spostamento diventa un inconveniente, una fonte di stress, di pericolo, un problema. Le strade sono dominate dalle automobili. I bambini e i diversamente abili non possono muoversi in autonomia e in sicurezza. La mancanza di movimento fisico, è fra le cause di aumento dell'obesità infantile. La percentuale d'incidenti stradali nei percorsi casa-lavoro è preoccupante. Oltre 7.000 morti restano sulla strada, fra cui 300 ciclisti, la percentuale più alta in Europa, e 800 pedoni (dati ISTAT 2003). Paradossalmente pedoni e ciclisti in strada sono considerati un pericolo, mentre continuiamo a considerare automobile e motorino come mezzi ideali per gli spostamenti urbani. Ma questa mobilità è sostenibile? Esistono alternative per la mobilità ed il traffico urbano?

Cosa vuol dire mobilità sostenibile?

Usare meno l'auto e il motorino. Andare più spesso a piedi e in bici. Spostarsi con l'autobus, con il treno e in generale con i mezzi pubblici. Condividere, con i colleghi, l'uso dell'auto per i trasferimenti casa - lavoro (il così detto Car-Pooling). Respirare meno smog. Garantire strade sicure per tutti gli utenti della strada, bambini, diversamente abili, anziani e ciclisti compresi. Andare a scuola da soli, a piedi o in bici. Ridurre il traffico e il rumore e guadagnare in salute fisica e serenità. Aumentare la cultura della sicurezza stradale. Ridurre i costi sociali, economici e morali degli incidenti stradali.

Una Mobilità Sostenibile è possibile ... chiede un cambiamento delle nostre abitudini, una riflessione sui valori di qualità della vita urbana, una conseguente scelta di strategie per lo sviluppo locale, un investimento sulla ricerca tecnologica e la sperimentazione di buone prassi.

Proviamoci insieme! L'invito ci arriva dalla DG Ambiente della Commissione Europea, che per il quarto anno consecutivo, indice dal 16 al 22 settembre un'intera settimana dedicata a questi temi ed alla sperimentazione di soluzioni sostenibili per la mobilità ed il traffico locale.

L'associazione Ulisse-FIAB, Cicloturisti e ciclisti urbani di Trieste, da sempre promotrice della mobilità alternativa per il trasporto urbano ha raccolto l'invito per estenderlo alla città.

Il primo soggetto coinvolto nella promozione di quest'evento internazionale, ma al tempo stesso strettamente legato al territorio locale, è stato l'Assessorato all'Ambiente Mobilità e Traffico dell'amministrazione comunale.

Grazie alla sensibilità di questo Assessorato per le azioni a favore dello sviluppo sostenibile ed alla recente attivazione del Forum di Agenda 21 Locale, il Comune di Trieste ha prontamente aderito alla Settimana Europea della Mobilità ed alla giornata internazionale "In città senza la mia auto" che conclude la manifestazione il 22 settembre. Seconda solo a Brunico, Trieste ha anche anticipato, con questa scelta, l'invito dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) a far coincidere la giornata internazionale "In città senza la mia auto" con una giornata di limitazione del traffico a motore privato in tutte le città italiane. A Trieste vogliamo che passi forte il messaggio che la chiusura al traffico il giorno 22 settembre non è finalizzata al "blocco" della circolazione ma a promuovere una circolazione diversa, sostenibile, che limiti l'uso sconsiderato del mezzo a motore privato e favorisca l'uso del mezzo pubblico, la mobilità pedonale e ciclabile, la sicurezza per tutti gli utenti della strada. Dedicheremo l'intera settimana dal 16 al 22 settembre a promuovere queste nuove forme e visioni di mobilità urbana e a sperimentarle con i cittadini.

La Settimana Europea della Mobilità a Trieste parte dunque, quest'anno per la sua prima edizione, con un coraggioso programma, forte della convinzione che la città abbia bisogno di riflettere seriamente e in modo partecipato sulle visioni e le strategie per la mobilità del futuro e consapevole della difficoltà e delicatezza dei temi che verranno affrontanti.

Il nostro obiettivo non è cambiare il modo di muoversi dei triestini in sette giorni, ma stimolare la consapevolezza che un cambiamento è possibile, e deve necessariamente andare in una direzione sostenibile, per l'ambiente e la salute dei cittadini.

Sono tre gli assi attorno ai quali si articolano le iniziative proposte dal 16 al 22 settembre: informazione e confronto, sperimentazione, divulgazione e coinvolgimento.

Informazione e Confronto:

Info-Point, Spazio Forum, Incontri con, visite guidate ... sono diversi gli spazi organizzati all'interno del programma "per saperne di più" scambiare opinioni, cercare insieme soluzioni e far conoscere la propria opinione. Un gazebo Info Point sarà aperto dal 16 al 22 in P.zza della Borsa dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Allestito come spazio informativo ed espositivo e come punto d'incontro. Cinque Spazi Forum tematici dedicati alla mobilità ciclabile, mobilità su rotaia in ambito urbano, proposte sul piano del traffico, inquinamento da traffico e soluzioni possibili, gestione della mobilità aziendale. A proposito di inquinamento, per conoscere il funzionamento delle centraline di rilevamento della qualità dell'aria l'ARPA organizza due visite guidate alla centralina di P.zza Borsa (19 e 21 c/o Info Point ore 17.00). Per saperne di più su Agenda 21 Locale sarà disponibile presso l'Info Point il documento del Forum e si potrà incontrare l'Assessore Maurizio Ferrara il 20 settembre (ore 17.30 c/o Info Point).

Infine, da giovedì 15 tutti i giorni tranne la domenica spazio speciale riservato agli organi di informazione: alle ore 17.00 "Mobilthè" l'ora del thè in compagnia dei protagonisti della settimana per le anticipazioni delle inziative in programma il giorno dopo, interviste e approfondimento. Fra i nostri ospiti avremo il Vicepresidente della Provincia di Trieste Massimo Greco per parlare di trasporto pubblico (20 settembre).

Sperimentazione:

"Andiamo a lavoro in modo diverso" è il tema centrale comune a tutte le città che aderiscono quest'anno alla Settimana Europea della Mobilità: a piedi, in bici, in bus, car-pooling, tram-treno, combinando l'utilizzo di più mezzi (intermodalità), muoviamoci .... Ma, in modo diverso!

Muoviamoci a piedi: Coped-CamminaTrieste ci propone il 16 alle 9.30 una passeggiata urbana al Bosco del Farneto con visita guidata al Civico Orto Botanico, il 20 c/o il Comprensorio scolastico di via Zandonai 10, presenzaione del progetto "Pedibus" per i percorsi sicuri casa-scuola, con la partecipazione di Margherita Hack, infine il 22 Strade Sicure confluenza di bambini e studenti a piedi in bici e bus verso P.zza dell'Unità d'Italia realizzata con il contributo della Provincia di Trieste.

Muoviamoci in bici: A ruotAzione per gli amici della bicicletta si comincia fin dall'alba! Il primo giorno, 16 settembre ore 6.15 - Buongiorno in Bicicletta: pedalata inaugurale della settimana, partenza dalla sede de Il Piccolo percorso Campo Marzio - Barcola e ritorno. Tutti i giorni c/o Info Point RottAmaBici per dare nuova vita alle bici da RottAmare. E poiché si avvicina l'autunno, mentre continua la sperimentazione del Trieste Bici-Park di P.zza Ponterosso, le rastrelliere per le bici spunteranno come funghi.... Sabato 17 BiciMeccanico revisione bici in piazza Borsa dalle 16 alle 18, subito a seguire lo Spazio Forum "In bici se pol". Domenica 18 Rondò + Bici escursione in Carso con la bici sul treno, un esperimento di intermodalità a supporto della proposta di riutilizzo della linea Campo Marzio - Villa Opicina ad uso trasporto pubblico locale.

E infine torna il tanto atteso "Capo in B...ici" cappuccino e brioche gratis a chi si reca in bicicletta al lavoro il giorno 22 settembre c/o P.zza Borsa solo il 22 settembre dalle 7.00 alle 10.00.

Divulgazione e coinvolgimento

Abbiamo voluto dare ampio spazio ad iniziative di carattere culturale, con l'intento di avvicinare e coinvolgere il pubblico più diverso a temi altrimenti confinati alla discussione tecnica degli addetti ai lavori.

Ruotalibro, il passa libro sulle biciclette, Facci lo scatto - mostra fotografica collettiva degli utenti della strada, CineBus! Rassegna cinematorgrafica bordo di una autobus d'epoca, non sono che un modo di offrire spunti per guardare allo spostamento con una diversa prospettiva, più attenta a ridare qualità al nostro modo di muoversi e di vivere negli spazi urbani, alle relazioni sociali ai diritti dei più piccoli e dei più deboli

Il successo dell'inziativa Storiemobili- racconti brevi per mezzo pubblico, del quale, a partire da oggi e fino al 22 settembre, potremo leggere i risultati viaggiando sugli autobus della Trieste Trasporti, è una dimostrazione della sensibilità verso i temi che vogliamo affrontare. Ben 43 gli autori che dal 5 al 25 agosto si sono cimentati con la scrittura di racconti brevi sul tema dello spostamento. Gli otto racconti più belli sono stati scelti da un giuria curata dalla casa editrice Edicilco. I racconti ci sono arrivati da tutt'Italia, segno che la nostra iniziativa sta suscitando curiosità e interesse anche fuori dal Comune di Trieste. La premiazione dei primi tre vincitori si terrà il giorno 16 settembre alle 17.45 subito dopo l'inaugurazione ufficiale della Settimana Europea della Mobilitò (c/o Info Point ).

Molto successo anche per la sfida in 160 carattari lanciata dal portale STORIEMOBILI.IT, gli amanti della scrittura creativa via SMS possono continuare a partecipare inviando un SMS che contenga almeno una delle 7 parole chiave: bus-tram-treno-bici-moto-auto-piedi al n. 338 7759009. Anche in questo caso è prevista una premiazione, il 22 settembre per i tre SMS più votati on-line sul sito www.storiemobili.it.

Sempre più l'umanità è in movimento, sottoposta a spostamenti continui, per piacere o per dovere. E' tempo che il tempo della lettura e della scrittura, dell'incontro e del gioco, ritrovino spazio nel tempo del nostro andare e venire.

La Settimana Europea della Mobilità si svolge a Trieste con il Patrocinio di: Comune di Trieste - Assessorato Ambiente, Mobilità e Traffico, Provincia di Trieste
il contributo e la partecipazione di: Comune di Trieste, Assessorato Ambiente, Mobilità e Traffico, Provincia di Trieste, Fondazione CRTrieste, Trieste City Club, Trieste Trasporti SpA.

Programma proposto in collaborazione con:
Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Friuli Venezia Giulia, Comitato per il rilancio della linea Campo Marzio - Villa Opicina, COPED-CamminaTrieste-Camminacittà, EDICICLO - casa editrice, InBusClub, KNULP Bar equo e solidale, La Cappella Underground, Legambiente - Circolo Verdeazzurro, Saetta Verde, Servizio Mobilità e Traffico, ufficio del Mobility Management d'Area, STORIEMOBILI.IT, UISP-Trieste, Ulisse-FIAB, WWF - sezione Trieste
Con l'adesione di: Associazione 100 Maestri, Associazione L'Arnia, Actis - Associazione Teatro Immagine Suono, Alternativa Bike, Centro Promozione, L'una e l'altra

Un progetto di Ulisse-FIAB, cicloturisti e ciclisti urbani di Trieste, aderente alla Federazione Italiana Amici della Bicicletta e alla European Cyclists' Federation.

Ulisse-FIAB desidera ringraziare in modo particolare tutti i volontari impegnati nella realizzazione di questa manifestazione, la segreteria dell'Assessorato all'Ambiente ed il personale del Servizio Mobilità e Traffico del Comune di Trieste per lo spirito di partecipazione e la preziosa collaborazione.

PROGRAMMA:

venerdì 16
6.15 - Buongiorno in Bicicletta: pedalata inaugurale della settimana Partenza dalla sede de Il Piccolo percorso Campo Marzio - Barcola e ritorno
9.30 - Passeggiata bosco urbano del Farneto e visita guidata al Civico Orto botanico
17.30 - Inaugurazione Info Point c/o P.zza della Borsa
17.45 - Premiazione del concorso "Storiemobili - racconti brevi per mezzo pubblico" c/o Info Point

sabato 17
16.00 -18.00 - BiciMeccanico in piazza c/o P.zza della Borsa
18.00 - Spazio Forum: In bici se pol! a cura di Ulisse-FIAB c/o Sala Matrimoni, Piazza Unità d'Italia
18.00 - CineBus! L'uomo con la macchina da presa (URSS,1929, b/n, 80') di Dziga Vertov - posti limitati prenotazioni c/o Info Point
20.30 - CineBus! replica - posti limitati prenotazioni c/o Info Point

domenica 18
Rondò + Bici: escursione in Carso con la bici sul treno Prenotazione obbligatoria entro il 14 settembre
18.00 - CineBus! Giorno di festa (Francia, 1949, col., 80') di Jacques Tati - posti limitati prenotazioni c/o Info Point
20.30 - CineBus! replica - posti limitati prenotazioni c/o Info Point

lunedì 19
17.00 - Visita guidata alla centralina rilevamento qualità dell'aria di P.zza della Borsa a cura di ARPA FVG appuntamento c/o Info Point.
ore 18.00 Spazio Forum: Il punto sulla linea Campo Marzio-Villa Opicina a cura del Comitato per il rilancio della linea Campo Marzio-Villa Opicina c/o Sala Matrimoni, Piazza Unità d'Italia
18.00 - Presentazione del libro "Carso senza Confini" di Fabio Fabris, c/o KNULP via madonna del mare 7/a
20.30 - CineBus! Fino all'ultimo respiro (Francia, 1960, b/n, 87') di Jean-Luc Godard - posti limitati prenotazioni c/o Info Point

martedì 20
10.00 - Pedibus percorsi casa scuola in autonomia, c/o Comprensorio scolastico via Zandonai 10
17.30 - Agenda 21 Locale: per saperne di più con l'Assessore Maurizio Ferrara c/o Info Point
18.00 - Spazio Forum: Una città in cui sia bello vivere a cura di COPED-CamminaTrieste-Camminacittà c/o AulaBus, P.zza della Borsa
20.30- CineBus! Quadrophenia (Gran Bretagna, 1979, col., 120') di Franc Roddam - posti limitati prenotazioni c/o Info Point

mercoledì 21
17.00 - Visita guidata alla centralina rilevamento qualità dell'aria di P.zza della Borsa a cura di ARPA FVG appuntamento c/o Info Point.
18.00 - Spazio Forum: Traffico, congestione, inquinamento...oppure? a cura di Legambiente - Circolo Verdeazzurro e WWF - Sezione Trieste c/o Sala Matrimoni P.zza Unità d'Italia
20.30 - CineBus! Lisbon Story (Germania/Portogallo, 1994, col., 100') di Wim Wenders - posti limitati, prenotazioni c/o Info Point

giovedì 22 giornata internazionale "In Città Senza la Mia Auto"
7.00 - 10.00- "Capo in b...ici": cappuccino e brioche gratis a chi si reca in bicicletta al lavoro
9.30 12.30- Strade sicure i bambini a piedi verso Piazza Unità d'Italia a cura di COPED, UISP, Ulisse-FIAB
18.00 - Spazio Forum: Al lavoro in modo diverso ... Mobility Management a Trieste a cura del Servizio Mobilità e Traffico del Comune di Trieste c/o Sala Matrimoni P.zza Unità d'Italia
20.30 - Match di scrittori mobili: Emilio Rigatti e Maurizio Crema a confronto c/o KNULP via madonna del mare 7/a
ora da definire - premiazione tre migliori Storiemobili SMS

Inoltre tutti i giorni:

Infopoint: P.zza Borsa 10.00-12.00 e 16.00-19.00

Facci lo scatto - collettiva fotografica degli utenti della strada c/o Info Point.

Rottamabici c/o Info Point

Ruotalibro: il passalibro sulle biciclette

Storiemobili -i racconti vincitori viaggiano sui bus, leggili anche tu dal 9 al 22 settembre c/o tutti i bus di Trieste!

Storiemobili SMS manda un SMS 338 7759009 con una delle parole chiave: bus-tram-treno-bici- auto-moto-piedi

Infoline: 040 6754159 Attivo dal 19 al 22 settembre in orari ufficio
Infoweb: www.triestemobile.org
infomail: info@triestemobile.org
Ulisse-FIAB
Via del Sale, 4/b
tel 040 304414

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Città'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!