Museo Revoltella

Si tratta di una galleria d'arte moderna, fondata nel 1872 per volontà del barone Pasquale Revoltella il quale, alla sua morte, lasciò alla città molti suoi beni tra i quali la sua elegante casa (oggi sede del Museo) e tutto quanto era in essa contenuto. Grazie al cospicuo lascito testamentario, il Museo si arricchì in breve tempo di numerose opere d'arte di grande valore, tanto che, dopo pochi decenni, si sentì la necessità di ampliare l'originaria sede, obiettivo raggiunto soltanto in anni recenti (1991) con l'annessione e la ristrutturazione degli adiacenti palazzo Brunner e palazzo Basevi.

Il palazzo Revoltella, all'interno del quale sono oggi visitabili alcuni ambienti arredati con il mobilio originario, è di stile neorinascimentale e si affaccia elegantemente su piazza Venezia.

Nell'area espositiva vera e propria, che si estende su sei piani, si possono ammirare circa 350 opere di pittura e scultura: al terzo piano di palazzo Brunner vi sono gli artisti italiani del secondo Ottocento, al quarto gli acquisti effettuati alle Esposizioni Internazionali a cavallo tra '800 e '900, al quinto gli autori italiani del primo Novecento e gli artisti regionali dell'ultimo mezzo secolo, al sesto piano vi sono infine gli artisti di fama internazionale del secondo Novecento.

Il Museo ospita mostre temporanee di alto livello, spesso dedicate ad artisti cittadini o comunque regionali.

All'interno del Museo è presente inoltre una sala auditorium, sede di concerti, conferenze e spettacoli di elevato valore culturale.

Durante i mesi estivi, sulla panoramicissima terrazza del sesto piano, è in funzione un caffè aperto fino a mezzanotte.

Per informazioni sempre aggiornate:

Museo Revoltella
Via Diaz, 27
Tel 040 675 4350/4158
Fax 040 675 4137
E-mail: revoltella@comune.trieste.it
Sito internet: www.museorevoltella.it

Elenco dei musei.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!