XIII Biennale di Trieste 2015 - La biennale dell'amicizia e della pace

Notizia inserita il 14/06/2015

Sala Umberto Veruda, piazza Piccola 2 - Periodo: 13 - 23 giugno 2015

Da domenica 14 giugno, presso la Sala Umberto Veruda di Palazzo Costanzi, in Piazza Piccola 2, è allestita la mostra "XIII Biennale di Trieste 2015- La biennale dell'amicizia e della pace", che ospita: "Opere scelte" di Giorgio Celiberti - Premiazione XIII biennale e "Collettiva internazionale d'arte contemporanea".

L'Associazione culturale "la Biennale Giuliana d'Arte "(BGA) di Trieste, organizza la XIII Edizione della Biennale di Trieste, collettiva Internazionale d'Arte Contemporanea. La rassegna allestita in collaborazione con il Comune di Trieste, troverà ospitalità nello spazio espositivo di Palazzo Costanzi, dove avrà luogo la classica collettiva internazionale unitamente all'esposizione di alcune opere scelte e rappresentative della produzione dell' artista a cui va conferita la targa della biennale 2015.

Quest'anno, dopo Ugo CARA', Bruno CHERSICLA, Marino CASSETTI, Fernanda GOINA GORDINI, Ottavio MISSONI, Dante PISANI, Livio ROSIGNANO, Williano BOSSI (Villibossi), Bruno PONTE, Livio ZOPPOLATO e Antonio UGUSSI sarà premiato il maestro Giorgio CELIBERTI, uno dei piu importanti artisti regionali riconosciuto a livello nazionale ed internazionale.

La XIII Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Trieste, come nelle precedenti esposizioni, vedrà la partecipazione di espositori qualificati, con tendenze ed estrazioni espressive diverse. Oltre agli espositori locali e nazionali, saranno invitati artisti stranieri a cui saranno affiancati esponenti della Comunità italiana residenti in Slovenia e in Croazia e gli artisti giuliani residenti all'estero segnalati grazie alla collaborazione con l'Associazione dei Giuliani nel Mondo. La mostra, come ormai tradizione ventennale, si propone come punto di incontro culturale rivolta ad orizzonti più allargati come evento imperniato sulla cultura della convivenza tra le genti della nuova Europa. Da rilevare la collaborazione didattico/formativa tra l'associazione organizzatrice (BGA) e l' Università degli Studi di Trieste che, per mezzo di uno stage, vede coinvolti gli studenti iscritti del Dipartimento di Umanistica

Nel programma della rassegna, in collaborazione con la Comunità degli italiani residenti oltre confine e l'Università popolare, si andrà a proporre anche un concorso di idee rivolto ai licei italiani e croati con l'intento di premiare componimenti scritti e manufatti di arte visiva su un tema di osservazioni e rilievi,di attualità corrente: "l'Europa, la nostra casa".

La rassegna si avvale della cura, come art director, di Luigi Pitacco, unitamente alla consulenza del critico storico della biennale, Sergio Brossi, della coordinatrice Istria Giani e da Elena Savognan e con l''importante collaborazione di alcuni operatori culturali esteri quali: Fabio Visentin per la Croazia, Jasmina Opeka per la Slovenia e Larissa Tomasetti per l'Austria. L'evento espositivo sarà Patrocinato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

La mostra sarà visitabile dal 14 al 23 giugno 2015, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

INFO: e-mail il biennalegiulia@hotmail.com

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!