Bloomsday 2015: una festa per James Joyce

Notizia inserita il 11/06/2015

Si rinnova anche quest'anno a Trieste, dal 13 al 16 giugno, il festeggiamento in onore di James Joyce. Una festa laica per ricordare lo scrittore irlandese che fra il 1904 e il 1920 fu a lungo ospite della città adriatica, dove progettò e scrisse, oltre che "Gente di Dublino" e il "Ritratto dell'Artista da Giovane", i primi tre capitoli del suo capolavoro, "Ulisse".

Logo Bloomsday

Una festa che in tutto il mondo studiosi e appassionati dell'opera di Joyce celebrano il 16 giugno, detto appunto Bloomsday, ossia il giorno in cui si svolge l'(anti)epopea di Leopold Bloom, indimenticabile protagonista del romanzo.

Come a Dublino, New York, Pola, Melbourne, Shanghai, Mosca, Parigi, Londra, Montreal, Sao Paulo, San Francisco, e in centinaia di altri centri piccoli e grandi nel mondo, anche a Trieste - città che Joyce chiamò "mia seconda patria" - si reciterà, si ballerà, si discorrerà, si suonerà e si brinderà nel nome di Joyce e del suo grande (anti)eroe cripto-triestino Leopold Bloom.

Programma completo nel depliant: Depliant Bloomsday 2015

Fonte: Notizia del Joyce Museum, via Madonna del Mare 13, Trieste

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!