La nuova Casa dell'Arte ancora homeless ma con sede a rotazione

Notizia inserita il 6/03/2008

La nuova Casa dell'Arte ancora homeless ma con sede a rotazione

La Casa dell'Arte ha rinnovato le cariche nella sua assemblea annuale appena svoltasi. Vengono riconfermati il presidente Spartaco Radin (Associazione Planetario) e i consiglieri Giuliana Carbi (Trieste Contemporanea), Claudio Farina (Faltwerksalon_Salone Gemma) e Marco Puntin (Artport 1). Nuovo ingresso invece nel direttivo del suo quinto componente, Donatella Surian (Scuola del Vedere), che riveste la carica di vicepresidente. L'organo dell'associazione durerÓ in carica fino al 2010.

SarÓ questo un periodo molto denso e delicato per questa realtÓ unica in Italia, formatasi a Trieste nel gennaio scorso. Il sodalizio tra le 12 associazioni culturali triestine dedicate alla promozione dell'arte contemporanea (oltre a quelle giÓ citate Cizerouno, Gruppo 78, Juliet, L'Officina, Photo Imago, Studio Tommaseo, Terredarte) dovrÓ infatti raggiungere l'obiettivo di ottenere un edificio che dovrebbe diventare un innovativo centro culturale. Come si ricorderÓ l'associazione Ŕ specificatamente nata con questo scopo e per le nuove idee che mette sul tavolo rispetto alle funzioni che avrÓ l'istituendo centro Ŕ anche risultata tra i selezionati del Premio Start Cup Trieste 2007, la competizione tra idee imprenditoriali caratterizzate da contenuti innovativi promossa dall'UniversitÓ lo scorso autunno.

Casa dell'Arte sta per definire alcune opzioni per il reperimento dell'edificio e, a prescindere dal suo primario mandato, sta predisponendo anche un piano di attivitÓ comune che dovrebbe iniziare con una proposta molto interessante che potrebbe essere la sorpresa espositiva del prossimo scorcio finale 2008. Nel frattempo i soci hanno deciso che finchÚ il sodalizio Ŕ senza Casa, nel corso dell'anno sarÓ attivata una rotazione della sede sociale nei rispettivi spazi, nei quali, avverranno eventi e incontri con l'arte contemporanea a cadenza mensile. Il primo previsto Ŕ per venerdý prossimo: Il Gruppo 78, nell'atelier Faidiga di via de Amicis 10, presenterÓ il 7 marzo alle ore 18.30 alcuni video di Public Art. I prossimi appuntamenti saranno con Trieste Contemporanea e la libertÓ di informazione in internet nell'appuntamento "Removal" (18 aprile, ore 17 - via del Monte 2/1), con Photo Imago (16 maggio, ore 19 - Museo CarÓ, Muggia) e con il Planetario (20 giugno, ore 18 - via Filzi 5) per due visite guidate alle mostre in corso.

Info: 040/639187 - tscont@tin.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!