Mostra personale di Claudio Massini

Notizia inserita il 3/01/2010

Claudio Massini omaggia ancora una volta Trieste proponendo una personale studiata per lo Studio Tommaseo. Allo spazio triestino, che frequentava sin da giovanissimo negli anni Settanta, l'artista mostrerà tre tele di grandi dimensioni, adatte all'impegnativa altezza della sala espositiva, ed altri piccoli formati, di ultimissima realizzazione. Dopo "fili fatali", il percorso distribuito tra i mesi di luglio e novembre nelle sale di sette musei civici della città, Massini, originario di Napoli ma vissuto a lungo a Trieste, dedica al luogo della sua formazione artistica e della sua giovinezza questa nuova mostra che si inaugura sabato 9 gennaio.

Del suo importante legame con la città e delle sue implicazioni nell'opera artistica parla anche Philippe Daverio dicendo che Massini nel segnare "che la modernità è finalmente superata" fa "una scoperta semplicissima d'ordine geografico". Il noto critico nella presentazione della grande mostra di Conegliano, a Palazzo Sarcinelli del 2006 scrive infatti che l'artista "Per togliere a Trieste ogni rischio di periferia, l'ha posta, questa sua città ancestrale, in un punto mediano fra Pompei e Pechino. Il suo fare ha rubato all'immaginario cinese gli ultimi dieci secoli di lacche e di pannelli, pagode comprese. Le ha combinate con le decorazioni parietali che da poco sono apparse ad Oplontis nella loro esuberante magnificenza".

Artista raffinatissimo ed elegante, Massini elabora le proprie opere esaltandone il valore estetico e decorativo. Numerosi strati di colore si sovrappongono sulla tela sino a formare lo spessore che rende possibile una lavorazione "scultorea" minuta e scrupolosa della superficie, di grande virtuosismo tecnico: architetture, calici, fiori, chicchi di caffé e stelle diventano finissimo rilievo dal sapore nipponico. Le opere sono realizzate, come in una bottega rinascimentale, con l'aiuto di una vera e propria squadra di aiutanti che dà vita a capolavori impregnati di astrattismo ed Oriente. La mostra allo Studio Tommaseo si potrà visitare fino all'11 marzo.

Trieste, Studio Tommaseo, via del Monte 2/1
9 gennaio 2010 > 11 marzo 2010 ore 18.30
una produzione Studio Tommaseo
con l'adesione della Casa dell'Arte di Trieste

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!