Concorso Internazionale di Poesia Castello di Duino

Notizia inserita il 17/03/2009

Concorso Internazionale di Poesia Castello di Duino

V Edizione

 

Dal 27 al 30 marzo 2009

 

Con l'adesione e la medaglia della Presidenza della Repubblica Italiana

Con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO

 

 

Giunto ormai alla sua V edizione, torna anche quest'anno il Premio internazionale di Poesia "Castello di Duino", dedicato ai giovani di tutto il mondo. Sono ben 1400 i testi inviati da 90 paesi e 4 continenti in 20 diverse lingue, valutati da una giuria di altissimo livello anche nelle lingue originali, cui vanno aggiunte le partecipazioni di gruppo a 47 progetti-scuola.

Vincitrice del primo premio Stefania Marchese, che, nata a Trieste, studia negli Stati Uniti ed è impegnata nel volontariato internazionale, (attualmente in Messico per la Commissione dei diritti Umani). La scelta della giuria (del tutto indipendente da motivazioni extraletterarie) non poteva meglio corrispondere allo spirito del Concorso, che si svolge nel contesto del Progetto "Poesia e solidarietà Linguaggio dei Popoli" promosso da Gabriella e Ottavio Gruber e dall'Associazione di volontariato Poesia e Solidarietà (Trieste). Il concorso promuove infatti sin dalla sua nascita scopi umanitari e devolve il ricavato delle vendite del libro dei vincitori e selezionati (pubblicato gratuitamente dalla Ibiskos Editrice Risolo, sponsor del concorso) alla Fondazione Luchetta-Ota-D'Angelo-Hrovatin (www.fondazioneluchetta.org) per i bambini vittime di guerra.
Le manifestazioni del Concorso costituiscono anche una partecipazione dell'associazione alle Celebrazioni della Giornata mondiale della Poesia promossa dall'UNESCO. Quest'anno la partecipazione alle manifestazione sarà veramente massiccia. Oltre alla partecipazione di molti ospiti da città italiane si avranno partecipazioni dalle vicine Bosnia e Slovenia, da Romania, Ungheria, Grecia, Germania, Lituania, Russia, Spagna, Sud Africa, Iraq, Egitto, USA. Inoltre gruppi dalle scuole di Codroipo (un intero pullman) da scuole svizzere, di Monza. Di Como, di Avellino, di Roma. Fra i progetti premiati anche il progetto presentato dall'Opera Villaggio del fanciullo di Opicina (Trieste).

Il calendario si distende sulle giornate del 27, 28 , 29 e 30 marzo 2009.


Venerdì 27 marzo, alle ore 16,30 nella Sala maggiore della Camera di Commercio di Trieste, si terrà la cerimonia d'apertura: le autorità incontreranno i giovani premiati che arriveranno numerosi da diverse città italiane e da vari paesi del mondo (sarà presente anche il giovane irakeno Yas Al Sa'edi cui è stata attribuita la medaglia d'argento della Presidenza della Repubblica). Nell'occasione l'intero progetto, con i suoi numerosi significati, umani letterari e sociali, verrà presentato alla stampa.


Sabato 28 marzo alle ore 17 si entra nel clou della manifestazione con l'inaugurazione della mostra fotografica Cammini (Sala "Arturo Fittke"- Piazza Piccola, 3- Trieste) composta da scatti dal mondo inviati dai partecipanti al Concorso e commentati con le didascalie tratte dai loro versi.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 28 al 13 marzo, (ore 10-13, 17-20).
Nella stessa giornata, alle ore 19, nell' Antico Caffè San Marco, (Via Battisti 14) si svolgerà un incontro con il poeta greco Titos Patrikios che con la sua alta figura umana e letteraria ha accettato con gioia di essere per quest'anno un "testimonial" del progetto. Nato ad Atene nel 1928 da una famiglia di artisti e passato attraverso la resistenza antitedesca (1943-45), la guerra civile greca (1945-49) e il confino nelle isole di Makrònissos e Aghios Efstratios (1951-54) Patrikios, come altri intellettuali e poeti, ha sempre concepito la sua poesia anzitutto come testimonianza, come rimedio all'oblio, come inesausta esortazione al ricordo dei compagni uccisi, della barbarie vissuta e mai del tutto debellata. Le poesie di Titos Patrikios sono tradotte in molti paesi del mondo e in Italia; recentemente il poeta greco ha pubblicato "La resistenza dei fatti", per i tipi della Crocetti.
L'autore ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra i quali, nel 2004, l'onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana, conferitogli dall'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi per il suo contributo allo sviluppo dei rapporti culturali tra l'Italia e la Grecia.
L'evento è organizzato da Poesia e Solidarietà in collaborazione la Fondazione Ellenica di Cultura e con la Comunità Greca di Trieste.

Domenica 29 marzo, alle ore 17 presso il Castello di Duino, (Sala delle Conferenze, cortesemente messa a disposizione dal Principe Carlo Alessandro della Torre e Tasso che patrocina il Concorso) si svolgerà la cerimonia di Premiazione con la lettura delle poesie dei premiati, in lingua originale e in italiano. Si potrà accedere alla Sala del Castello su prenotazione fino alle 16.45, (non si può garantire l'entrata ai prenotati che arrivino oltre l'orario. A partire dalle 16.45 l'accesso è libero fino ad esaurimento dei posti. Prenotazioni e info: 040 638787 e valera@units.it).

Ricca anche l'offerta turistica per i numerosi ospiti: si giungerà infatti al Castello dopo un tour-poetico che toccherà le località più belle della provincia, con pause dedicate alla lettura dei nostri poeti e autori del Carso (Kosovel, Ungaretti, Slataper, Saba, Rilke... ) e si concluderà percorrendo il sentiero Rilke.

L'ultimo appuntamento della manifestazione è per lunedì 30 marzo, alle ore 16.30 nella Sala delle Conferenze Biblioteca Statale di Trieste, con un'altra conferenza del Poeta Titos Patrikios dal titolo "La resistenza dei Fatti. Storia e Letteratura nell' esperienza di un poeta".


Il Concorso, oltre all'adesione e alla medaglia della presidenza della Repubblica italiana, ha anche ottenuto un numero straordinario di riconoscimenti tra i quali l'alto patrocinio della Commissione Nazionale italiana per l'UNESCO. L'iniziativa acquista particolare interesse considerando anche le manifestazioni correlate che ne derivano e che si svolgono durante tutto l'anno. Tra queste, la più degna di nota è il Forum Giovani Mondiale sul tema Diritto di Dialogo organizzato in base al network di poeti formatosi dalle attività del premio. (info: www.castellodiduinopoesia.it) .

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!