Echi dal Mediterraneo

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Per la rassegna "Incontriamo la cultura", a cura dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Trieste e dell'associazione Altamarea, al Caffè S. Marco di via Battisti 18 giovedì 17 novembre alle 17.30 s'inaugura un breve ciclo di appuntamenti alla scoperta della letteratura mediterranea-orientale. Patrizia Vascotto proporrà un'introduzione a tre tra i più importanti scrittori contemporanei del mondo arabo (il franco-marocchino Tahar Ben Jelloun, l'egiziano Nagib Mahfuz e il franco-libanese Amin Maalouf) e l'ascolto di alcuni loro brani, letti da Carlo Pallavidino. Gli incontri, ad ingresso libero ed intitolati "Echi dal Mediterraneo", saranno introdotti da Rina Anna Rusconi, presidente dell'associazione Altamarea.

L'appuntamento di giovedì 17 novembre sarà dedicato a Tahar Ben Jelloun. Il pluripremiato scrittore marocchino, residente in Francia, è considerato uno tra i più interessanti esempi di letteratura magrebina in lingua francese. Molti dei suoi libri sono ambientati a Tangeri, Casablanca, Marrakech e dipingono problematiche di attualità e la condizione femminile.

L'incontro successivo, venerdì 25 novembre, sempre al Caffè S. Marco alle 17.30, sarà invece incentrato su Nagib Mahfuz, nato al Cairo nel 1911 e premio Nobel per la Letteratura nel 1988. I suoi romanzi, dove Mahfuz racconta della vita nei quartieri popolari ma anche di vicende di borghesi ed intellettuali, sono tra i più intensi e colorati ritratti dell'Egitto moderno.

La rassegna "Echi dal Mediterraneo" si chiuderà venerdì 16 dicembre con l'opera di Amin Maalouf. Libanese residente in Francia, Maalouf scrive romanzi di diversa ambientazione. Il suo primo libro, "Le crociate viste dagli arabi", è stato tradotto in moltissime lingue, mentre nel saggio "L'identità" ha spiegato come si possa restare fedeli ai propri valori senza sentirsi minacciati da quelli degli altri. Nel 1999 Maalouf ha ricevuto il Premio Nonino.

Il programma dettagliato della rassegna "Incontriamo la cultura" è sul sito web di Altamarea, all'indirizzo: http://arte.triesteincontra.it/altamarea, e sul sito www.bekar.net.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!