Giorno della memoria

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Venerdì 27 gennaio, ricorre il Giorno della Memoria, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, che il Parlamento italiano, con la legge 211 del 20 luglio 2000, ha istituito "in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti" e in particolare "per ricordare la Shoah...".

Per questa giornata, anche quest'anno, il Comune di Trieste ha programmato una serie di iniziative, con l'adesione e la collaborazione di ADPPIA, ANED, ANPI, ANPPIA, AVL e ancora della Commissione Civico Museo Risiera di San Sabba- Monumento Nazionale, Comitato Internazionale del Lager Nazista della Risiera di San Sabba e Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia.

Il programma delle celebrazioni prevede, alle ore 9.15, con partenza dalle Carceri del Coroneo, la marcia silenziosa degli ex deportati dal luogo di detenzione alla Stazione Ferroviaria Centrale. Alle ore 10.00, in via Flavio Gioia, sulla lapide che ricorda la partenza dei convogli dei deportati verso i campi nazisti, dal settembre 1943 al febbraio 1945, avrà luogo la deposizione di una corona d'alloro a cura del Comune di Trieste. Le celebrazioni si sposteranno quindi alla Risiera di San Sabba, in via Giovanni Palatucci 5 dove, a partire dalle ore 11.00, si terrà la cerimonia commemorativa, con gli interventi ufficiali delle autorità civili, i riti religiosi e la deposizione di corone.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.00, nella sala del Museo della Risiera di San Sabba, promosso dall'Assessorato alla Cultura e realizzato dai Civici Musei di Storia ed Arte e della Risiera, con adesione e collaborazione di ADPPIA, ANED, ANPI, ANPPIA e AVL, si svolgerà un incontro sul tema "La Memoria che Vive", con testimonianze di ex deportati, letture, video e interventi di testimoni che hanno vissuto l'esperienza della persecuzione, della deportazione e del ritorno.

Sempre nel pomeriggio, sono programmate alcune visite guidate alla Risiera di San Sabba, con partenza dalla sala delle Commemorazioni, ogni ora, dalle 14.00 alle 18.00. Aperte e visitabili anche le mostre su "La Guerra di Angiolino" e "Omocausto".

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!