Premiazione dei vincitori della XLVII edizione del Premio Letterario "Leone di Muggia"

Notizia inserita il 25/11/2007

XLVII edizione del Premio Letterario "Leone di Muggia". La cerimonia di premiazione è fissata per lunedì 26 novembre 2007 alle ore 17.00 al Teatro Verdi di Muggia (Trieste) con ingresso libero. A corollario della manifestazione, verrà riservato un omaggio alla poesia di Saba nel Cinquantenario della morte con la lettura de "Le poesie prescelte da Umberto Saba" a cura di Elsa Fonda e l'accompagnamento musicale del fisarmonicista Aleksander Ipavec.

Si svolgerà lunedì 26 novembre 2007 alle ore 17.00, presso il Teatro Verdi di Muggia (Trieste), in via S. Giovanni, 4, la cerimonia di conferimento dei riconoscimenti della XLVII edizione del Premio Letterario "Leone di Muggia". Per onorare il cinquantenario della morte di Umberto Saba, la manifestazione sarà preceduta da un omaggio al grande poeta triestino. Verrà proposta la lettura di alcune delle sue opere più significative, "Le poesie prescelte da Umberto Saba", a cura di Elsa Fonda, voce storica della Rai, con l'accompagnamento musicale del fisarmonicista Aleksander Ipavec.

Il Primo Premio per la categoria Poesia verrà ritirato da Gian Citton (Giovanni Vittore) di Feltre (Belluno). Il secondo premio sarà consegnato a Luisella Pacco di Trieste, mentre il terzo sarà conferito a Maria Milena Priviero di Pordenone. La giuria ha inoltre segnalato le opere di Lorenza Zuccaro di Abano Terme e Antonella Trapani di Trieste.

Per la categoria Narrativa il primo premio sarà consegnato a Fabio Biasio di Campodarsego (Padova), il secondo a Aldo Barbina di Udine e il terzo a Cristina Degrassi di Trieste. Sono stati infine segnalati i lavori di Edoardo Gridelli di Trieste e Maria Trevisan, sempre di Trieste.

Il prestigio dei componenti la giuria (Fabio Finotti, presidente, Roberto Dedenaro, Enzo Santese, Gianfranco Sodomaco e Patrizia Vascotto) e la qualità delle opere in concorso contribuiscono a mantenere il Premio Letterario, promosso dal Comune di Muggia e dall'Università Popolare di Trieste, tra i Concorsi più quotati a livello nazionale. Giunto alla sua 47esima edizione, il "Leone di Muggia" ha rafforzato nel corso degli anni una sua precisa identità, segnalando autori che uniscono tensione morale e ricerca formale, in una linea profondamente rappresentativa della tradizione giuliana del Novecento.

L'ingresso alla cerimonia è libero e il pubblico è invitato a intervenire.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!