Presentazione del libro 'Diario di guerra. I taccuini del soldato-ministro 1915-1918' di Leonida Bissolati

Notizia inserita il 25/05/2014

Mercoledì 28 maggio alle 18, alla Libreria Minerva di via san Nicolò 20 (Trieste), verrà presentato "Diario di guerra. I taccuini del soldato-ministro 1915-1918" di Leonida Bissolati (Mursia). Il curatore Alessandro Tortato ne parlerà con la storica Marina Rossi.

Il libro

Leonida Bissolati soldato-ministro, ma anche socialista-riformista, interventista-democratico, anti o filo-cadorniano, wilsoniano, massone: un personaggio complesso, talora apparentemente contraddittorio se non ambiguo. Volontario alpino nel 1915 a 58 anni, ferito gravemente e nominato ministro l'anno seguente, annotò la sua straordinaria Grande Guerra su undici taccuini di formato tascabile, ora proposti per la prima volta in edizione integrale, senza censure, e completati in appendice dalle lettere alla moglie, da alcuni discorsi e dai carteggi con i principali attori della scena politica e militare nazionale.

Il curatore, Alessandro Tortato

Alessandro Tortato, direttore d'orchestra, ha affiancato alla carriera musicale gli studi storici, laureandosi in storia militare con Piero Del Negro e in storia contemporanea con Mario Isnenghi. Ha pubblicato "Ortigara, la verità negata" e "La prigionia di guerra in Italia. 1915-1919".

Libreria Minerva
via san Nicolò 20, 34121 Trieste
040 369340
libreria.minerva@tiscali.it
www.libreria-minerva.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!