XXII Concorso per le Arti Figurative Lilian Caraian

Notizia inserita il 19/12/2008

XXII Concorso per le Arti Figurative Lilian Caraian
venerdì 19 dicembre 2008 ore 11.00
Trieste · Archivio di Stato

Venerdì 19 dicembre alle ore 11.00 avrà luogo nella prestigiosa sede dell'Archivio di Stato (via Lamarmora, 17) diretto da Grazia Tatò, la cerimonia di assegnazione del 22° Premio per le Arti Figurative intitolato a Lilian Caraian. In concomitanza verrà inaugurata la mostra delle opere dei partecipanti al Concorso, indetto dalla Fondazione, che porta il nome della poliedrica pittrice e musicista triestina ed è riservato ai giovani artisti della Regione FVG al di sotto dei 35 anni.

La Commissione, presieduta da Paolo Marani e composta da Nata?a Ljuboljev, Enzo Mari, Cosimo Fusco e Anna Rosa Rugliano, presidente della Fondazione, ha deciso di assegnare il 1° premio a Michele Nardon per il raffinato senso grafico presente sia nell'incisione che nella tavola cromatica; il 2° premio a Elena Fasiolo, che si distingue per la pennellata corposa e per l'abile gioco di luci e ombre inserito in un cromatismo originale; il 3° premio a Flavia Lachin per la suggestione dello studio grafico nell'applicazione di tecniche fotografiche. Ha assegnato inoltre una Borsa di Studio per la frequenza di uno stage all'Accademia estiva Internazionale di Belle Arti di Salisburgo a Paola Mocchi, in considerazione della notevole ricerca grafico-pittorica, in cui s'intuisce la possibilità di ulteriori sviluppi. La giuria ha anche segnalato, tra i 18 partecipanti, Gastone Bianchi, Gabriele Fasiolo e Romeo Martin, già vincente nelle due precedenti edizioni col primo premio e con la Borsa di studio e oggi avviato verso una nuova via stilistica; e ha selezionato le opere di Sara Munih e Stefano Turk.

Il Concorso si svolge con il patrocinio del Comune e della Provincia di Trieste, mentre la Borsa di studio è offerta da Marta Gruber Tassini in memoria di Delia e Silvio Benco, Aurelia Gruber Benco, Carlo e Anna Gruber: Lo stage a Salisburgo è ispirato al fatto che la Caraian iniziò la sua attività artistica proprio frequentando i primi corsi di pittura tenuti all'Accademia estiva di quella città da Oskar Kokoschka.

Il Premio è dedicato a Lilian Caravan (1914-1982), artista attiva nelle arti figurative, in campo musicale e nella poesia, con significativi risultati e riconoscimenti a livello nazionale e internazionale: con un lascito testamentario volle infatti che si costituisse una fondazione avente lo scopo di incoraggiare e premiare in maniera tangibile i giovani particolarmente meritevoli nelle arti. A tal fine la Fondazione, istituita nel 1984, bandisce annualmente un concorso di arti figurative e uno di musica, complessivamente fino a oggi più di quaranta, nel cui ambito sono state premiate, grazie anche al coinvolgimento in giuria di prestigiose personalità, centinaia di giovani promesse.

DOVE: Archivio di Stato - Via Lamarmora, 17 - Trieste
QUANDO: 19 dicembre 2008 - 9 gennaio 2009
ORARIO: lunedì- sabato 10.00 - 13.00 / lunedì e giovedì anche 15.00 - 18.00. Ingresso libero
CATALOGO: no
INFO: 3356750946

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!