Sì dolce è il tormento. L'amore in tre capolavori di Lucas Cranach il Vecchio.

Notizia inserita il 16/06/2012

Sì dolce è il tormento
l'amore in tre capolavori di Lucas Cranach il Vecchio

Trieste, Museo Storico del Castello di Miramarebr /> Fino al 30 ottobre 2012

Fino al 30 ottobre il Museo Storico del Castello di Miramare ospita la mostra Sì dolce è il tormento: l'amore in tre capolavori di Lucas Cranach il Vecchio nell'ambito del progetto culturale "Viaggio in Italia. Capolavori dai Musei del mondo" - promosso dalla Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del MiBAC e ideato e prodotto da Alef - cultural project management.

"Viaggio in Italia. Capolavori dai Musei del mondo" è un progetto espositivo, destinato a ripetersi ogni anno, che permetterà a importanti realtà museali straniere di esporre alcune delle loro opere chiave in differenti Istituzioni statali del nostro Paese. Obiettivo è quello di presentare al pubblico italiano capolavori provenienti da prestigiosi Musei internazionali, offrendo ai visitatori la possibilità non solo di scoprire e contemplare opere d'arte di grande valore custodite all'estero, ma anche di ammirare storici e suggestivi monumenti italiani.

Museo partner dell'edizione 2012 è la Fondation Bemberg di Tolosa in Francia che, a partire dal 14 giugno fino al 30 ottobre, presterà capolavori di grandi artisti a tre celebri castelli del nostro Paese: il Museo storico del Castello di Miramare, la Rocca di Gradara e il Castello Normanno-Svevo di Bari.

La mostra Sì dolce è il tormento: l'amore in tre capolavori di Lucas Cranach il Vecchio - patrocinata dall'Ambasciata di Francia in Italia - allestita nelle sale del Museo Storico del Castello di Miramare, presenterà tre straordinarie opere di uno dei più noti maestri del Rinascimento tedesco: Lucas Cranach il Vecchio.

Il visitatore avrà la possibilità di ammirare Venere e Cupido, una delle quattro versioni dell'opera realizzate dall'artista tra il 1530 e il 1531, in cui la figura enigmatica di una Venere nuda, ornata di gioielli e cappello, accoglie e consola il dolente Cupido. Il tema sentimentale è trattato anche nello splendido olio su tavola intitolato Il vecchio innamorato o Gli amanti, opera esemplificativa dello stile di Cranach e rappresentazione caricaturale dell'amore interessato.

Questi due capolavori della Fondation Bemberg dialogheranno con un'altra importante opera del grande artista tedesco di proprietà della Galleria Nazionale d'Arte Antica triestina: Diana e le ninfe sorprese da Atteone, che raffigura la drammatica conclusione della vicenda che vede legati la dea e il suo innamorato.

La mostra fa parte del progetto promosso dal Mibac "Viaggio in Italia Capolavori dai Musei del Mondo", una mostra "diffusa" per scoprire, attraverso grandi opere d'arte custodite all'estero, alcuni dei più visitati luoghi della cultura del nostro Paese.

Leggi i dettagli dull'evento "Viaggio in Italia Capolavori dai Musei del Mondo"

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!