Maria Teresa: tolleranza intollerant

Maria Teresa d'Austria

Notizia inserita il 12/07/2017

14 - 25 luglio 2017
Lux Art Gallery
Trieste - Via de Rittmeyer 7/d
Orari: lun 18-20 / mart - giov e ven 17-20 / sab 10.30-12.30 e 17-20

Si inaugura Venerdì 14 luglio alle ore 19.00 presso la Lux Art Gallery (Trieste-Via de Rittmeyer 7/d) la rassegna intitolata "Maria Teresa: Tolleranza intollerante" alla quale partecipano 16 artisti austriaci che intendono rappresentare metaforicamente i sedici figli di Maria Teresa. Al vernissage verrà presentata una performance della scultrice Meduza Schmiedleitner.

La Mostra è curata da Ferdinand Götz e da Gloria Zoitl ed è organizzata da Art Projects Association di Trieste, in collaborazione con Deutschvilla Museum (Strobl-Austria) e SAFIR Association (Salzburg-Austria).

"I sedici artisti che partecipano alla mostra -afferma Cinzia Giancovich, Presidente di Art Projects Association-sono originari della regione del Salzkammergut, dove Francesco Giuseppe e Sissi trascorrevano le vacanze estive nel loro palazzo immerso nel parco ubicato nella cittadina di Bad Ischl. Tutti gli artisti espongono le loro opere in mostre nazionali e internazionali e sono conosciuti nel loro paese: tra di loro, Peter Assman, originario di Linz e direttore del prestigioso Palazzo Ducale di Mantova che, soltanto pochi mesi fa, fu improvvisamente destituito dalla sua funzione dal Tar del Lazio che aveva bocciato i direttori "stranieri", assurdità poi rientrata".

I due curatori della Mostra, Ferdinand Götz (Direttore della Galleria d'Arte Contemporanea Deutschvilla Museum di Strobl) e Gloria Zoitl (Presidente dell'Associazione SAFIR di Salisburgo), hanno invitato ad esporre un gruppo di artisti per creare un mosaico, un piccolo impero dell'espressione artistica contemporanea austriaca attraverso opere pittoriche, sculture, installazioni e video. Ma il punto di vista degli artisti austriaci non si accoda acriticamente all'immagine agiografica di una Maria Teresa esclusivamente benefattrice e progressista. "Essi esprimono attraverso le loro opere -sottolinea Franco Rosso, Vicepresidente di APA- opinioni che accennano anche alla sua intolleranza verso alcuni soggetti tanto che aveva promulgato anche leggi discriminanti contro gli ebrei e i protestanti, mandando perfino questi ultimi al confino in luoghi impervi dell'Impero, e aveva pure imposto altre leggi durissime contro le prostitute oltre che promuovere delle guerre che avevano decimato la popolazione pur di mantenere il suo dominio su diversi paesi assoggettati".

Grande fu l'amore di Maria Teresa per i figli , ma più grande e possessivo fu quello per il marito - Francesco 1 di Lorena che ella volle sposare essendone profondamente innamorata. Diede alla luce 16 figli, 11 femmine e 5 maschi, di cui soltanto 10 sopravvissero. Ognuno aveva un carattere diverso: Giuseppe II divenne un riformatore politico; la giovane Maria Elisabetta, che era molto bella, fu colpita dalla varicella che le sfigurò il volto; altri figli furono dei grandi intellettuali, ma in effetti, quasi tutti dovettero accettare dei matrimoni politici, per il bene dell'Impero: Maria Carolina divenne la Regina di Napoli e della Sicilia mentre Maria Antonietta, Regina della Francia, finì sotto la ghigliottina.

"La mostra 'Maria Teresa, Tolleranza Intollerante' -ricorda Cinzia Giancovich- rivela il pensiero di sedici artisti contemporanei austriaci nei confronti di Maria Teresa a 300 anni dalla sua nascita : e si sa che i figli, spesso, si ribellano ai genitori, pur amandoli profondamente".

Espongono: Elisa Andessner, Peter Assmann, Jutta Brunsteiner, Helga Gasser, Ferdinand Götz, Robert Gschwantner, Johann Jascha, Charles Kaltenbacher, Georg Kohler, Petra Kodym, Uli Loskot, Eva Mazzucco, Meduza Schmiedleitner, Hermann Seidl, Gloria Zoitl, Moira Zoitl/Ralf Hoedt.

La Rassegna è stata resa possibile dai contributi di: Comune di Strobl am Wolfangsee -Austria; Deutschvilla Museum, Strobl -Austria; SAFIR Salisburgo, Laboratorio Turval Biotechnologies -Udine; Ettocaffé -Trieste.

Info: 334.7231216

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!