Gli antichi Maestri. Massimiliano d'Asburgo e le opere pittoriche nel Castello di Miramare

Notizia inserita il 7/03/2012

Locandina della mostra: Massimiliano d'Asburgo e le opere pittoriche nel Castello di Miramare

8 marzo - 3 giugno 2012
Trieste, Museo Storico del Castello di Miramare

Prosegue con grande successo il ciclo di appuntamenti artistici e culturali ideati dal Museo Storico del Castello di Miramare di Trieste per celebrare l'anniversario dei 150 anni dall'insediamento di Massimiliano d'Asburgo e Carlotta del Belgio nella loro dimora con un'altra iniziativa legata alla committenza artistica asburgica: Gli Antichi Maestri. Massimiliano d'Asburgo e le opere pittoriche nel Castello di Miramare dall'8 marzo al 3 giugno 2012.

L'esposizione illustra una selezione della collezione pittorica dei celebri consorti conservata nei depositi del Museo Storico del Castello di Miramare. Se nella precedente mostra - "Il sogno di Massimiliano e Carlotta. MIRAMARE 1860" - conclusasi il 14 febbraio scorso, si presentavano opere prevalentemente ottocentesche, in questa occasione si vuole invece sottolineare il fascino che esercitò su Massimiliano l'arte del passato.

Il precoce interesse verso il mercato antiquario permise infatti al giovane arciduca di costituire una raccolta pittorica arricchita anche da opere di antichi maestri, acquistate, spesso su consiglio di esperti del settore, presso rinomate botteghe d'antiquariato a Vienna e a Venezia.

Un nucleo di dipinti che ben riflette i gusti collezionistici dei committenti, da cui traspare la preferenza accordata alla scuola italiana, tedesca e fiamminga dei secoli XVI-XVIII, come dimostrano i lavori legati alla cerchia di Bernardo Strozzi o il Ciclo dei mesi, stagioni ed elementi di Jan van den Hoecke, le allegorie del Gusto e dell'Odorato di Johann Heinrich Schönfeld.

A conferma dell'attenzione riservata alle attività culturali che promuovono la storia e la collezione del Castello, da aprile alcune opere del Museo Storico di Miramare saranno inoltre protagoniste di una speciale mostra presso Il Museo BELvue di Bruxelles in Belgio, patria natale di Carlotta.

Speciale 8 marzo

In occasione della Festa della donna e come momento di apertura della mostra Gli Antichi Maestri, il Museo Storico del Castello di Miramare di Trieste propone due visite dedicate all'esposizione nella giornata di giovedì 8 marzo alle ore 10.00 e alle ore 12.00. Sempre nella stessa giornata alle ore 15.00 si terrà una visita guidata al Castello di Miramare.

A ognuna delle visite guidate gratuite saranno ammesse non più di 25 persone, in ordine di arrivo e senza prenotazione.

Il Castello di Miramare

Il castello di Miramare

Il Castello di Miramare e il suo Parco sorgono per volontà dell'arciduca Massimiliano d'Asburgo che decide, attorno al 1855, di farsi costruire alla periferia di Trieste una residenza consona al proprio rango, affacciata sul mare e cinta da un esteso giardino. Affascinato dall'impervia bellezza del promontorio di Grignano, uno sperone carsico a dirupo sul mare, quasi privo di vegetazione, Massimiliano ne acquista vari lotti di terreno verso la fine del 1855. La posa della prima pietra del Castello avviene il 1o marzo 1856. Alla Vigilia del Natale del 1860 Massimiliano e la consorte, Carlotta del Belgio, prendono alloggio al pianoterra dell'edificio, che a quella data presenta gli esterni del tutto completati, mentre gli interni lo sono solo parzialmente, in quanto il primo piano è ancora in fase di allestimento.

Il palazzo, progettato dall'ingegnere austriaco Carl Junker, si presenta in stile eclettico come professato dalla moda architettonica dell'epoca: modelli tratti dai periodi gotico, medievale e rinascimentale, si combinano in una sorprendente fusione, trovando diversi riscontri nelle dimore che all'epoca i nobili si facevano costruire in paesaggi alpestri sulle rive di laghi e fiumi.

Nel Castello di Miramare Massimiliano attua una sintesi perfetta tra natura e arte, profumi mediterranei e austere forme europee, ricreando uno scenario assolutamente unico grazie alla presenza del mare, che detta il colore azzurro delle tappezzerie del pianoterra del Castello, e ispira nomi e arredi di diversi ambienti. La realizzazione degli interni reca la firma degli artigiani Franz e Julius Hofmann: il pianoterra, destinato agli appartamenti privati di Massimiliano e Carlotta, ha un carattere intimo e familiare, il primo piano è invece quello di rappresentanza, riservato agli ospiti che non potevano non restare abbagliati dai sontuosi ornati istoriati di stemmi e dalle rosse tappezzerie con il simboli imperiali.

Orari
Tutti i giorni 9.00 - 19.00
chiusura biglietteria 18.30

Biglietti
intero 6,00 euro
ridotto 4,00 euro

Informazioni
Museo Storico del Castello di Miramare
Viale Miramare, 34151 Trieste
www.castello-miramare.it
Tel. (+39) 040.224143 | Fax (+39) 040.224220
info@castello-miramare.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!