Michele Spanghero: "Translucide"

Notizia inserita il 20/05/2009

FACTORY ART
Trieste

Michele Spanghero
Translucide
a cura di Daniele Capra

dal 23 maggio al 20 giugno
inaugurazione sabato 23 maggio ore 18.30

FACTORY ART ha il piacere di presentare al pubblico Translucide, una mostra personale di Michele Spanghero, a cura di Daniele Capra.

L'artista presenta in galleria un inedito progetto che indaga il tipo di interazioni che esistono tra il mondo e le infinite immagini che di esso registriamo, eviscerando le modalità necessarie per trasferire l' esperienza individuale dell'esistente in flussi retinici.

Grazie all'impiego di un video e di stampe fotografiche di alcuni dei frame più significativi (che testimoniano stati diversi di questo processo), l'artista destruttura la dinamica di appropriazione delle immagini sottraendole il potere che ogni atto di visione, anche inconscio e superficiale, le attribuisce.

In maniera antiretorica Spanghero si oppone infatti all'ansia da prestazione che fa di ogni persona un inconsapevole voyeur, mettendo a nudo l'inconsistenza di ogni gesto di visione.

La mostra - il cui titolo è un'aperta citazione delle teorizzazioni di Gilles Deleuze - mette in scena il processo di rivelazione dell' immagine, in cui la rappresentazione indugia in uno stato di indefinitezza, senza la necessità di rivelarsi subitaneamente nel suo potere iconico. Lo spettatore è così trattenuto nella pacata attesa della compiuta apparizione.

FACTORY ART
Trieste, via Duca d'Aosta 6/a | tel +39.040314452
info@factory-art.com | www.factory-art.com
da martedì a sabato 17-20 | ingresso libero

MICHELE SPANGHERO

Nato a Gorizia nel 1979, vive e lavora a Ronchi dei Legionari. Contrabbassista e sperimentatore nel campo della sound art, si esibisce regolarmente nei principali festival internazionali di musica elettronica. Sue registrazioni sono uscite per le etichette Dedalus Records, headphonica e MiraLoop.

MOSTRE PERSONALI

2009
Cinetica : Promenade. Suoni dalla collezione Getulio Alviani, a cura di L. Michelli e S. Bellinato, Stazione Rogers, Trieste

2007
Ergo, a cura di M. Pasian, WAT art gallery, Portogruaro7
Difference and Repetition, a cura di L. Commisso, Spazio Edera, Codroipo

MOSTRE COLLETTIVE

2008
Fruz 03, a cura di A. Bruciati, Galleria Comunale d'Arte Contemporanea, Monfalcone 7
Fotografia che non c'è, a cura di V. Nagy, Obalne Galerije, Pirano, Slovenia
HAIP, a cura di D. Lakner, Digital Art Festival, Lubiana, Slovenia
Sguardi Sonori, a cura di C. Fatigoni, Festival of Media and Time Based Art, Schio / Bomarzo / Tivoli / Benevento / Casoria
404 International Festival of Electronic Art, a cura di G. Valenti, M. Guzman e M. Campitelli, Trieste / Basilea, Svizzera
Biennale des Arts Numériques, a cura di M. Barbe, Val d'Argent, Francia

2007
Signal-segnali video, a cura di E. Marras, Cagliari
Electronic Music Festival, a cura di R. Di Pietro, Columbus, USA
Orchestrazione festival, a cura di S. Pellarin e R. Ferrari, Galleria Comunale d'Arte Contemporanea, Portogruaro
Erik.com, a cura di R. Pisciotta, Teatro Miela, Trieste

PRINICIPALI CONCERTI

2009
Galerientage, Graz, Austria

2008 Freeshout Festival, Prato
StaalPlaat, Berlino, Germania
Plan B, Varsavia, Polonia
VY gyvai, Kaunas, Lituania
Sound as space, Riga, Lettonia
AvaMaa, Mooste, Estonia
Radio Funkwelle, Berlino, Germania
Das Kleine Field Recording Festival, Berlino, Germania
Stazione di Topolò Festival, Topolò
con/fine-aperto festival, Lubiana, Slovenia
Homework Festival, Bologna

2007 Sajeta Festival, Tolmin, Slovenia
Stazione di Topolò Festival, Topolò
Klub Gromka, Lubiana Slovenia

2005
All Frontiers Festival, Gradisca d'Isonzo

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!