Musica alla Risiera

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Musica e creatività artistica nei campi di concentramento

Giovedì 1 giugno alle ore 17, alla risiera di San Sabba, prenderà vita una singolare quanto emozionante iniziativa, curata dall'Associazione Musicale Vox Nova Tergeste e il Gruppo Strumentale Universitario in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Trieste, il Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura ed i Civici Musei di Storia ed Arte.

L'iniziativa prende spunto dall'importanza che le diverse forme artistiche, arte grafica e musica in particolar modo, ebbero nella vita dei deportati nei campi di concentramento, attività che spesso si tramutarono in veri e propri mezzi di sopravvivenza.

Il programma prevede dapprima due interventi distini: una conferenza del professore e musicolo Quirino Principe, dell'Università degli Studi di Trieste, che parlerà sul tema "La musica in gabbia" ed una del professor Claudio Bonvecchio dell'Università degli Studi Insubria di Varese dal titolo "La creatività e il male". A seguire, alle ore 20, un concerto del pianista Pierpaolo Levi su musiche composte da deportati (Gideon Klein, Viktor Ullmann, Ervin Schulhoff).

L'iniziativa riveste particolare importanza a livello nazionale in quanto è la prima nel suo genere.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!