Paesaggi industriali

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"Paesaggi industriali": mostra tematica del pittore Ugo Pierri alla Sala esposizioni del Credito Cooperativo del Carso di Opicina, in via del Ricreatorio n. 2.

L'esposizione, organizzata dall'associazione Acquamarina con la collaborazione del Credito Cooperativo del Carso, presenta una serie di opere dell'artista triestino ispirate alla critica del mondo industriale e del lavoro.

La mostra s'inaugura venerdì 16 dicembre alle ore 18, alla presenza dell'artista. Seguirà un concerto del del trio Urban Tango, del chitarrista argentino Eduardo Contizanetti, con rivisitazioni della tradizione musicale del tango.

L'esposizione sarà poi visitabile fino all'8 gennaio, con orari: dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19, le domeniche dalle 10 alle 12.
Chiuso il 24, 25 e 31 dicembre e l'1 gennaio.

La mostra raccoglie una quarantina di opere, fra oli e tecniche miste, realizzate tra il 1990 e il 2004. La tematica, una delle predilette da Pierri, è quella del lavoro nel contesto industriale, inteso come realtà oppressiva, alienante, luogo di pena ove guadagnarsi il pane, che produce inquinamento fisico e psichico. Da qui le panoramiche espressioniste di fabbriche, fumi industriali e allegorie del lavoro, viste come antitesi della civiltà e del progresso.

L'esposizione fa parte di un ciclo di appuntamenti per il quarantennale dell'attività artistica di Ugo Pierri, che si concluderanno in febbraio a Capodistria, realizzati con il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale e dell'Assessorato regionale alla Cultura, dell'Università Popolare di Trieste, dell'Unione Italiana di Fiume, e della Banca di Credito Cooperativo del Carso di Opicina.


Ugo Pierri è nato nel 1937 a Trieste, città ove vive e lavora. Artista fantasioso e poliedrico, quanto di carattere schivo, Pierri vanta apprezzamenti in Italia e all'estero. Ha al suo attivo una sessantina di mostre personali e collettive, ed undici libri di poesie, racconti ed illustrazioni. Di recente una sua raccolta di poesie è stata tradotta in inglese dal poeta americano Jack Hirshmann. Periodicamente pubblica il foglio satirico "Ossetia - l'eco del popolo oppresso", distribuito solo in fotocopia per via postale a chi gli invia i francobolli per le spese di spedizione. Vari enti ed aziende utilizzano le sue opere per pubblicazioni, manifesti ed pieghevoli.

Come pittore ed illustratore Ugo Pierri ha affronta! to molte plici tematiche, fra le quali (tra le preferite) quella politico-socio-sanitaria, quella religiosa, quella fiabesco-illustrativa ed i tarocchi. Predilige le tecniche miste, lavorando su tela, carta, cartone, legno, stoffa.

Altre informazioni sull'artista e sul ciclo di esposizioni sul sito web www.bekar.net

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!