La Parola alla Scrittura

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Mercoledì 7 giugno 2006 si apre la prima edizione della rassegna "La Parola alla Scrittura" organizzata dall'Associazione Culturale Alta-marea con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale Istruzione, Cultura, Sport e Pace. Articolata in più incontri che si terranno tutti i mercoledì fino al 12 luglio 2006 avrà luogo in uno spazio inconsueto e suggestivo: la Terrazza Mare degli Stabilimenti Balneari Ausonia. L'ingresso è libero e in caso di maltempo le serate avranno luogo sempre all'Ausonia nella Terrazza Mare coperta dello stabilimento.

"La Parola alla Scrittura" nasce con il preciso scopo di dare ampio spazio ai numerosi protagonisti del premio letterario internazionale Trieste Scritture di Frontiera dedicato ad Umberto Saba che, nel corso delle tante edizioni, sono stati coinvolti nella kermesse letteraria sia in veste di vincitori che di giurati. L' obiettivo del premio letterario, che è quello di aprire un confronto sulle "scritture di frontiera" attraverso le diverse esperienze di autori che si riuniscono tutti gli anni in occasione della cerimonia di premiazione, si concretizza anche e soprattutto grazie a questa rassegna che permette di presentare in maniera approfondita le loro opere.

L'Ausonia , storico punto d'incontro estivo della riviera triestina, diventa teatro della rassegna letteraria proprio perché è uno dei luoghi di "Trieste sottosopra" l'ultimo libro dello scrittore triestino Mauro Covacich, che , uscito di recente ed edito da Laterza, è già uno tra i più venduti a livello nazionale.

E il primo appuntamento ( 7 giugno ore 20.45 ) non poteva non essere dedicato proprio alla "Trieste sottosopra" di Covacich , una città protagonista una volta ancora di un mondo letterario che , dopo un Novecento di altissimo livello, non ha ancora esaurito la sua vena creativa.

Mauro Covacich ci racconta una Trieste dalle sfumature ancora diverse, quella " Trieste che non ha raggiunto quasi mai le pagine dei libri, non ha mai fatto letteratura, infatti secondo lo scrittore "accanto alla Trieste austro-ungarica è sempre esistita un'altra Trieste. Accanto alla città dei caffè letterari, della composta amicizia di Svevo e Joyce, c'è sempre stata un'altra città, morbida, disinvolta, picaresca dai connotati quasi carioca. C'è un edonismo antico, morale, nei triestini. E un vitalismo moderno un po' easy-going, alla californiana. Trieste è una città meridionale, la città più meridionale dell'Europa settentrionale; non a caso molti veneti e udinesi la indicano come la Napoli del Nord..."

Qui di seguito gli altri appuntamenti della rassegna dove Claudio H. Martelli, Gianmario Villalta, Mary Barbara Tolusso, Ugo Pierri e Pablo Gabriel Furioso, tracceranno un affresco attuale, inedito e inconsueto della intensità letteraria ed artistica propria di queste terre di frontiera.

Una frontiera che a Trieste ha saputo vivere come unità e non come separazione e dare vita grazie all'incontro di razze, culture e lingue diverse ad una propria "scrittura di frontiera".

La Parola alla Scrittura

Associazione Altamarea

con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia
Direzione Regionale all'Istruzione,Cultura, Sport e Pace

7 giugno - 12 luglio 2006

Terrazza Mare degli Stabilimenti Balneari Ausonia
Riva Traiana, 1 - Trieste

Mercoledì 7 giugno 2006 - ore 20.45 - Performance tratta da "Trieste sottosopra" di Mauro Covacich , Laterza Editori . Letture dell'autore, improvvisazioni musicali : voce e chitarra Valentina Gerometta , basso Stefano di Chio.

Mauro Covacich incontra i suoi lettori prima della performance alla Libreria Minerva di Via S. Nicolò, 20 alle ore 18.00 e alla Libreria La Fenice di Via Battisti, 6 alle ore 19.00.

Mercoledì 14 giugno 2006 - ore 19.00 - La poesia dell'impegno sociale, degli affetti, della quotidianità. Irene Visintini presenta la poesia di Claudio H. Martelli. Improvvisazioni musicali del maestro Silvio Donati.

Mercoledì 21 giugno 2006 - ore 19.00 - Pietro Spirito presenta "Vita della mia vita" di Gianmario Villalta , Mondadori Editore. "Un romanzo bellissimo e inconsueto" Cesare Segre, Corriere della Sera. Improvvisazioni musicali del maestro Silvio Donati.

Mercoledì 28 giugno 2006 - ore 19.00 - La lirica antilirica di Mary Barbara Tolusso. Interventi di Alessandro Mezzena Lona e Claudio H. Martelli. Improvvisazioni musicali del maestro Silvio Donati.

Mercoledì 5 luglio 2006 - ore 19.00 - Ugo Pierri scrive e dipinge. Interventi critici di Cristina Benussi e Jasna Merkù. Improvvisazioni musicali del maestro Silvio Donati.

Mercoledì 12 luglio 2006 - ore 19.00 - Performance tratta da "El otro puerto" raccolta inedita di prosa e poesia di Pablo Gabriel Furioso ( giuliano d'Argentina). Improvvisazioni alla chitarra del Maestro Eduardo Contizanetti.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!