Claudia Herrath: La pittura dell'inconscio

Notizia inserita il 30/09/2015

Quadro di Claudia Herrath

A Trieste, un nuovo Spazio Espositivo dedicato all'arte: in Via Torrebianca 41, giovedì 1 ottobre alle ore 18.00 viene inaugurato "HERRATH Spazio Espositivo" con una Mostra personale di Claudia Herrath intitolata La pittura dell'inconscio, che allinea una serie di opere realizzate su materiale plastico.

"La titolazione data alla rassegna -scrive Franco Rosso nella presentazione- già anticipa che l'artista opera con la convinzione che a livello emozionale, di vissuto e di esperienze, la creatività è il modo più efficace per aprire un canale comunicativo per l'inconscio. E ciò avviene proprio perché i contenuti più profondi di ogni essere umano trovano vita attraverso l'arte, che permette di esprimersi con la massima autenticità. Il codice espressivo scelto dalla Herrath è quello informale con rimandi surrealisti, che si materializza nelle opere con una scala cromatica accesa e con un continuum di immagini che sembrano essere concatenate e unite da un significato sottostante, il che trasforma i dipinti in una sorta di sogni che rivelano nel ripetersi di motivi l'esistenza di una continuità nel flusso delle immagini dell'inconscio, che alla fine si rivelano spirituali. Confermando che il rapporto tra arte e sacro continua a correre sul filo sottile che lega fisica e metafisica, immanente e trascendente, visibile ed invisibile".

Claudia Herrath
LA PITTURA DELL'INCONSCIO

1.10-29.11.2015
Herrath Spazio Espositivo
Via Torrebianca 41 - Trieste

Orario: Merc-Giov-Ven-Sab 16.30-19.30

Info 339.7178400

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!