Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta

Notizia inserita il 22/01/2011

La Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin è una realtà nata a Trieste per supportare famiglie d'altri Paesi che, oltre al disagio di vivere o di aver vissuto recentemente guerra e/o guerriglia, hanno l'ulteriore sfortuna di avere un figlio affetto da gravi forme tumorali o che necessiti d'intervento chirurgico non fattibile in patria.

IL PREMIO GIORNALISTICO INTERNAZIONALE MARCO LUCHETTA QUESTA MATTINA ALLA GIORNATA NAZIONALE DELL'INFORMAZIONE 2011

I VINCITORI DEL PREMIO, CON IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE LUCHETTA ENZO ANGIOLINI E CON IL PRESIDENTE DELLA GIURIA MARIO MAZZA, SONO STATI RICEVUTI AL QUIRINALE DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA GIORGIO NAPOLITANO.

Un forte invito, anche e soprattutto al mondo dell'informazione affinchè «siano scongiurate ulteriori esasperazioni e tensioni, e perché non sia aggravato il ''turbamento'' nell'opinione pubblica» è stato rivolto questa mattina dal Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, in occasione della Giornata nazionale dell'informazione che si è svolta nel Salone dei Corazzieri al Quirinale, e che ha riunito i Premi giornalistici promossi in Italia con l'Adesione della Presidenza della Repubblica. Alla cerimonia, prezioso riferimento per i maggiori rappresentanti dell'informazione italiana, hanno preso parte per il quarto anno promotori, vincitori e giuria del Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta, che nel luglio scorso ha siglato la sua VII edizione, in Piazza Unità d'Italia a Trieste, per iniziativa della Fondazione Luchetta-Ota-D'Angelo-Hrovatin per i bambini vittime della guerra in collaborazione con la Rai.

E questa mattina, con il presidente della Fondazione Luchetta Enzo Angiolini hanno fatto tappa al Quirinale i giornalisti Alfredo Macchi, vincitore 2010 per la sezione Tv, Viviana Mazza, vincitrice per la carta stampata, Roberto Carulli, vincitore della sezione per le migliori immagini televisive, e il fotoreporter Armando Dadi, vincitore della sezione per la migliore immagine fotografica. Accanto a loro, in rappresentanza della Giuria, il presidente Mauro Mazza, direttore di Raiuno, e alcuni responsabili di testate che compongono la giuria: il Presidente dell'Associazione Stampa Estera in Italia Maarten van Aalderen, i direttori del TG2 Mario Orfeo, del TG3 Bianca Berlinguer, il direttore del TG5 Mediaset Clemente J. Mimun e di Sky Tg-24 Emilio Carelli. Dal 2004 ad oggi sono oltre un migliaio i servizi e reportage pervenuti alla giuria del Premio Luchetta: sarà presto on line il bando per l'edizione 2011. Come sempre il Premio Luchetta, organizzato da Leonardo e Servizi Comunicazione, premia gli operatori dell'informazione che meglio hanno svolto un'opera di sensibilizzazione a favore dei bambini vittime della violenza, attraverso inchieste e reportages dalle prime linee dell'informazione in Italia e nel mondo. Un impegno che dallo scorso anno è ancora più evidente nella rinnovata intestazione del Premio, divenuto appunto Premio giornalistico "Internazionale" Marco Luchetta.

Info: www.premioluchetta.it www.fondazioneluchetta.org

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!