Premio a Corrado Premuda

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Corrado Premuda tra i protagonisti di Luccautori

In uscita due racconti inediti dello scrittore triestino

Escono in questi giorni due racconti inediti dello scrittore triestino Corrado Premuda. Si tratta di "Fiepa" e di "I cortili di Berlino", il primo pubblicato da Newton & Compton nell'antologia "Racconti nella Rete", l'altro pubblicato da MobyDick nella rivista letteraria "Tratti".

Con il racconto "Fiepa" Corrado Premuda è stato tra i venticinque vincitori del premio letterario Racconti nella Rete 2006, organizzato per il quinto anno consecutivo all'interno della rassegna letteraria LuccAutori. Quest'anno gli autori finalisti sono stati trecentoventi. La premiazione si tiene sabato 21 ottobre a Lucca. Della giuria fanno parte Demetrio Brandi, presidente e fondatore del Premio letterario, Ennio Cavalli, vincitore del Campiello 2005, e i giornalisti Marco Hagge (Rai), Armando Traverso (Rai), Fabio Ranucci (direttore de L'Avanti), Vittorio Castelnuovo (Radio Rai), Mario Bernardi Guardi (Il Tempo, Il Foglio).

"Fiepa", il racconto di Premuda, è una fiaba contemporanea destinata agli adulti. Il titolo deriva dalla parola che nel dialetto triestino indica il seme di zucca.

Contemporaneamente viene pubblicato da MobyDick il numero 70 della rivista "Tratti. Fogli di letteratura e grafica da una provincia dell'Impero" che contiene il racconto inedito di Corrado Premuda "I cortili di Berlino". Questo racconto lungo, selezionato da Guido Leotta, è ambientato nella capitale tedesca nel periodo immediatamente successivo alla caduta del muro: Hans e Hannah sono due ragazzi che si amano di un sentimento immaturo e totale e vivono insieme a un gruppo di squatter in una casa occupata. Quando arriva Lothar la loro relazione s'incrina, i due si separano pur amandosi ancora e ciascuno interpreta le cose dal suo punto di vista e affronta da solo le difficoltà della vita.

Corrado Premuda ha all'attivo due libri di narrativa, "Un racconto di frammenti" (2000) e "Intrusioni" (2004), e numerosi racconti pubblicati su antologie, riviste e siti web. È autore teatrale di "Destìs", spettacolo messo in scena al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia lo scorso maggio. All'attività letteraria affianca quella giornalistica: lo scorso anno ha lavorato nella redazione milanese del quotidiano la Repubblica, adesso collabora tra l'altro con Il Giornale. Si dedica anche alla didattica tenendo corsi di linguaggio cinematografico, scrittura creativa e italiano.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!