Questa settimana al Revoltella

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Mercoledì 27 luglio, terrazza del museo ore 21.00 (in caso di maltempo, sala auditorium ore 21.30)
Concerto: Elisabeth Geel Quartet

Dotata di una vocalità introversa e suadente, la cantautrice olandese Elisabeth Geel ci regala una serata dalle trame raffinate, dai colori tenui, su ambientazioni rilassate. Il suo repertorio comprende brani originali di impronta jazz-bossa tratti del suo primo album "So cool" e la rivisitazione di classici standard jazz.

Giovedì 28 luglio, terrazza del museo ore 21.00 (in caso di maltempo, sala auditorium, ore 21.30)

Quarto ed ultimo appuntamento del ciclo intitolato "Altoparlanti", quattro prove d'autore per i quattro giovedì di luglio, in cui la scrittura si fa spartito e azione scenica. L'idea è di portare la letteratura al Museo Revoltella e farla agire, sentirla muoversi viva nei corpi degli autori, ricondurla alla sua originaria valenza seduttrice e affabulatoria, senza paura di alzare il tono né tanto meno di coniugare una bella terrazza estiva con la fruizione dell'arte.

Questa sera ci saranno Mauro Covacich e Valentina Gerometta alla chitarra. La serata si intitola: DONNE.

Ester, la prostituta dal cuore grande. Agota, la maratoneta dalle gote rosso Ferrari e gli occhi da scippatrice. Maura, la dea dei platani. Lena, il burattino giallo con la faccia di Ioko Ono. Fiona, la bambina che graffia, morde e non dice una parola. L'universo femminile di Covacich, le sue donne di carta, le figure che determinano imprevedibilmente i destini di protagonisti e voci narranti sempre al maschile. Covacich leggerà ritratti di donna compresi nell'intero arco della sua produzione letteraria, accompagnato dalle cover e la splendida chitarra di Valentina Gerometta.

Venerdì 29 luglio, terrazza del museo ore 21.00 (in caso di maltempo, sala auditorium, ore 21.30)

Terzo incontro del ciclo ROSSO DI SERA - Conversazioni in terrazza sui documenti di riconoscimento dell'Oggetto Arte, dalla biografia all'autoritratto, dall'indagine psicoanalitica al profilo critico di un film. Quando scrittura e analisi danno fisionomia all'immagine. E viceversa.

La serata si intitola ESPRESSIONI CRITICHE: IL CINEMA SECONDO CALLISTO COSULICH

Presentazione dell'antologia di recensioni realizzate dal critico cinematografico Callisto Cosulich per Il Giornale di Trieste negli anni 1948-1953 (a cura di Roy Menarini e dell'Associazione Culturale Sergio Amidei-Gorizia); saranno presenti Callisto Cosulich e Roy Menarini (DAMS di Gorizia). A seguire, nel ricordo delle irripetibili atmosfere cinephile anni '50 al Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, proiezione del film "Aleksander Nevsky"(URSS, 1938) regia di Sergei M. Eisenstein, Dmitri Vasiliev //sceneggiatura Sergei Eisenstein, Pyotr Pavlenko // fotografia Eduard Tissè // musica Sergei Prokofiev
(progetto art&cinema)

Sabato 30 luglio, ore 21.00, sala auditorium
Concerti del sabato a cura di Marco Sofianopulo

Oggi ci saranno Claudia Vigini soprano e Giulio Chiandetti chitarra: "Mediterraneo". (Musiche di: F. García-Lorca, R. Gerhard, Tradizionali napoletane, G.Murtula, M. Castelnuovo-Tedesco, M. Sofianopulo, N. Mamangakis)

Ingresso: intero € 7, ridotto € 4
Il biglietto intero dà diritto a ritornare per tutta l'estate a ingresso ridotto

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!