Vincitori Scienceplusfiction

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

scienceplusfiction
FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA FANTASCIENZA
EDIZIONE ZEROSEI
TRIESTE 21-26 NOVEMBRE 2006
Scienceplusfiction

VINCE IL RUSSO "MANGA" - UNA MENZIONE SPECIALE VA A "FROSTBITEN" E AL TEDESCO "DELIVERY" SPETTA IL MÉLIÈS D'OR

E' MANGA, del russo Peter Khazizov, il vincitore del PREMIO ASTEROIDE (assegnato domenica 26 novembre, al miglior lungometraggio in Concorso). Lo ha deciso la Giuria di scienceplusfiction06, presieduta dallo scrittore americano Harry Harrison, e composta dallo storico della fantascienza e saggista John Baxter, dal curatore del "BFI" John Oliver, dall'attrice austriaca Franziska Weisz e dal concept designer Daniele Auber.

Il film di Khazizov getta uno sguardo sulla realtà urbana della Mosca di oggi, avviata a diventare capitale globale, e indaga sulle tensioni psicologiche, emotive e fisiche che scaturiscono da questo processo. A detta della Giuria, ha pienamente meritato il Premio Asteroide assegnato al Miglior film lungometraggio "per l'uso inventivo della tecnologia video e dell'immaginario dei video-game, usati come mezzi di riflessione sulla complessità della vita dei giovani nella Russia contemporanea".

Menzione speciale a FROSTBITEN, pellicola proveniente dalla Svezia di Anders Banke .

La Giuria ha deciso di premiare con questa menzione il film svedese "per il suo umorismo nero, al contempo tecnicamente sofisticato e capace di operare una variazione "terrorizzante" sul classico mito del vampiro".

Nella sezione EUROPEAN FANTASTIC SHORT - tra le novità della passata edizione - è stato premiato il cortometraggio DELIVERY di Till Nowak. Il cortometraggio tedesco ha ricevuto la Nomination per il Miglior cortometraggio fantastico europeo, che gli permetterà di concorrere nel 2007 al Méliès d'Or della Federazione Europea dei festival di cinema fantastico ("EFFFF" - www.melies.org) - "perché capace di evocare profonde questioni esistenziali portandole su un piano concreto, attraverso l'universo futuribile di un ufficio postale"

Si è conclusa così questa settima edizione di scienceplusfiction (il Festival Internazionale della Fantascienza di Trieste), ma l'iniziativa - realizzata e promossa dal centro ricerche La Cappella Underground - sta già scaldando i motori in vista della sua ottava stagione.

Intanto i primi dati di questa edizione: circa 10.000 presenze nell'arco della kermesse, e il tutto esaurito negli spettacoli serali.

Per informazioni:
scienceplusfiction 06 - festival internazionale della fantascienza di Trieste www.scienceplusfiction.org
La Cappella Underground - Via Economo 12/9 34123 Trieste - Tel.040.3220551

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!