Il servizio postale espresso. Una storia lunga cento anni.

Notizia inserita il 2/02/2009

Al Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa
IL SERVIZIO POSTALE ESPRESSO
Una rassegna basata sulla collezione di Secondo Tabotta del Circolo Filatelico di Tarcento

Grazie alla collezione di Secondo Tabotta, friulano appartenente al prestigioso Circolo filatelico di Tarcento, il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Trieste di Poste Italiane ha allestito una mostra dedicata al popolare "Espresso", un servizio fondamentale nella storia della comunicazione postale italiana. Nei suoi primi cinquanta anni di vita l'Espresso, per la sua celerità e per le tecniche di comunicazione del tempo, poteva essere paragonato al servizio telefonico.

La rassegna, intitolata "Il servizio postale Espresso" è stata realizzata dalla direttrice del Museo Postale Chiara Simon in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste. I francobolli, le cartoline, e gli altri documenti della collezione Tabotta hanno dunque sostanziato un evento dove l'Espresso è assoluto protagonista. Il servizio, nato nel lontano 1890, venne istituito dal Ministero delle Poste e Telegrafi nazionale per accelerare la consegna delle corrispondenze. Per la sua prima immagine fu utilizzata l'effige del sovrano Vittorio Emanuele III. Nel 1948 invece, per commemorare il centenario dei moti risorgimentali, fu emesso un francobollo Espresso che ritraeva i moti di Napoli del 15 maggio 1848.

Per molti italiani l'immagine classica dell'Espresso è quella che ritrae due cavalli alati, emissione che risale al 1976 e rimarrà valida a tutto il 13 maggio del 1992. L'Espresso, però, andrà definitivamente in pensione solo con il nuovo millennio, per la precisione nel 2001, sostituito dalla Posta Prioritaria.

La rassegna "Il servizio postale Espresso" verrà inaugurata giovedì 22 gennaio alle ore 11.00 nella sede del Museo Postale di piazza Vittorio Veneto, e sarà visibile a tutto il 22 febbraio. Il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di piazza Vittorio Veneto 1 è aperto dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00, la domenica dalla 10 alle 12 con la collaborazione dell'associazione "Cittàviva".

Per informazioni su museo e manifestazione, il telefono è lo 040/6764294, l'email museopostaletrieste@posteitaliane.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, arte e cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!