I premiati del concorso "Trieste Scritture di Frontiera" 2004

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

I premiati del VII Concorso Internazionale ‘Trieste Scritture di Frontiera 2004’

dedicato a Umberto Saba

Cerimonia con le autorità giovedì 24 al Caffè San Marco di Trieste (ore 18.00)

Premio organizzato da Altamarea, con il contributo di: Regione Friuli Venezia Giulia, Comune, Provincia, AIAT di Trieste e la partecipazione di vari Enti

Il VII Concorso Internazionale ‘Trieste Scritture di Frontiera – Premio letterario dedicato a Umberto Saba’ ha proclamato i vincitori del concorso che – rivolto agli autori di ogni nazionalità - punta a favorire la conoscenza ed il dialogo tra culture diverse.

La giuria, di cui fanno parte anche lo scrittore e saggista Predrag Matvejevi ć [Matvejevic] ed il poeta Luciano Erba, ha assegnato i premi principali al poeta Maurizio Cucchi, di Milano, allo scrittore iracheno in esilio in Francia Hussin Yassin Jabbar, al triestino residente in Australia Romeo Varagnolo per la sezione Giuliani nel Mondo, agli scrittori Giacomo Scotti e Mario Schiavato, di Fiume, rispettivamente per il libro “Lissa” e per un racconto inedito. Premi ex aequo, poi, a Silvio Ferrari per le traduzioni in italiano di alcuni dei maggiori autori dell’ex Jugoslavia ed a Vasja Bratina e Rada Lečič [Lecic] per la traduzione in sloveno di “Microcosmi” di Claudio Magris. Per le poesie inedite premiati ex aequo i triestini Ezio Giust e Paolo Longo, e per il Teatro inedito una segnalazione per Saša Pauček [Sasa Paucek], di Lubiana, per l’opera in sloveno “O uno o due”.

La giuria ha segnalato anche vari autori del Friuli Venezia Giulia, d’Italia, della Slovenia e della comunità italiana dell’Istria. [Menzioni speciali per la poesia sono andati a Roberto Dobran e Alberto Princis (di Gorizia) e a Josip Osti (di Lubiana); per la prosa a Claudio Ugussi (di Buie d’Istria - Croazia); a Marina Silvestri (di Trieste) e a Božidar Stanišić [Bozidar Stanisic] (bosniaco, residente a Zugliano - Udine). Menzioni speciali a Edoarda Grego per la traduzione di “Via del giacinto” di Constance Fenimore Woolson, e alla Ibiskos Editrice per la riedizione di “Araby” di James Joyce, tradotto da Amalia Popper. Altre menzioni per la narrativa inedita a Melita Richter (Trieste), Caterina Ferrara (Milano), Paolo Goat (Aquileia) e Carla Rotta (Dignano - Croazia). Menzioni per la poesia inedita a Erika Mattea Vida (Trieste) e all’Associazione Cagipota per una raccolta poetica; segnalazioni anche per le poesie di Fabia Gardinazzi e Massimo Caramaschi, entrambi residenti a Mantova].

Il premio letterario dedicato a Umberto Saba è stato organizzato dall’associazione Altamarea, con la collaborazione dell’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Friuli Venezia Giulia, degli Assessorati alla Cultura della Provincia e del Comune di Trieste, e dell’AIAT (Agenzia di Informazione ed Accoglienza Turistica). Hanno partecipato inoltre vari altri enti, tra i quali l’Università e la Biblioteca Statale di Trieste, l’Ordine del Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, l’associazione Giuliani nel Mondo, e Lions Club Alto Adriatico, Pen Club Trieste, Gruppo 85 e Associazione Artecultura.

Le premiazioni dei vincitori avverranno giovedì 24 febbraio alle ore 18.00, presso il Caffè San Marco di Trieste, in via Battisti 18. Saranno presenti autorità e giurati, tra i quali Luciano Erba e Predrag Matvejević [Matvejevic]. Roberto Daris alla fisarmonica e Alessandro Simonetto al violino proporranno musiche di ispirazione gitana e popolare dell’Est Europa. A leggere le opere dei premiati sarà l’attore Diego Reggente, noto anche come doppiatore di alcuni tra più noti attori del cinema internazionale, come Al Pacino e Robert De Niro.

Durante la serata sarà presentato anche il libro con le opere premiate nell’edizione 2003 del concorso, con la prefazione della presidente dell’associazione Altamarea, Rina Anna Rusconi, e l’introduzione dell’Assessore regionale alle Attività Produttive, Enrico Bertossi, nella quale viene espresso il “plauso dell’Amministrazione a questo raffinato Premio che onora la regione e manifesta con garbo e consapevolezza letteraria la preziosa identità del Friuli Venezia Giulia”.

Ai vincitori e ai segnalati del Concorso saranno assegnati premi in denaro, oltre a targhe, libri e stampe. La Libreria Antiquaria Umberto Saba di Trieste donerà invece ai premiati una stampa del manoscritto della poesia “Trieste”, di Umberto Saba, tratta dalla ristampa anastatica del manoscritto de “Il Canzoniere” che il poeta inviò nel 1945 alle Edizioni Einaudi. Per la sezione Giuliani nel Mondo, realizzata con la collaborazione dell’associazione omonima, il premio consiste invece in un biglietto aereo di andata e ritorno per Trieste; il vincitore dell’edizione 2004, Romeo Varagnolo, residente in Australia, ha garantito la sua presenza alla cerimonia.

La settima edizione del Concorso internazionale ‘Trieste Scritture di Frontiera’ ha visto la partecipazione di più di 400 autori di varia nazionalità e una rosa di vincitori noti a livello nazionale ed internazionale. Tra questi è da ricordare che Maurizio Cucchi, vincitore per la poesia edita, ha appena pubblicato con Mondadori il romanzo “Il male è nelle cose”; Giacomo Scotti e Mario Schiavato sono invece noti autori della Comunità italiana dell’Istria e di Fiume, così come già apprezzati autori sono lo sloveno Josip Osti e il bosniaco Božidar Stanišić [Bozidar Stanisic].

Il Premio ha inteso anche rivolgersi ad autori che non compaiono nei grandi circuiti dell’editoria, o che hanno maggiori difficoltà ad emergere, o che sono oggetto di discriminazioni. Ed è proprio con questi orientamenti che la giuria ha premiato Jabbar Yassin Hussin, scrittore iracheno in esilio, che – come si legge nelle motivazioni “con i suoi scritti costringe ogni persona intellettualmente onesta ad interrogarsi fino in fondo sui perché la storia debba essere scritta con l’ingiustizia e la violenza”.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!