"Sintesi": mostra personale del pittore Walter Starz

Notizia inserita il 04/07/2010

Giovedì 8 luglio alle ore 19.00 alla Sala Comunale d'Arte di Trieste (piazza Unità d'Italia 4) avrà luogo la mostra personale del pittore Walter Starz, che sarà presentata dall'architetto Marianna Accerboni. La rassegna, intitolata Sintesi, propone una trentina di opere realizzate dall'artista a tecnica mista dal 2008 a oggi, che riassumono in una sorta di itinerario biografico criptato le esperienze dell'autore. Fino al 1 agosto (orario: tutti i giorni 10.00 - 13.00 / 17.00 - 20.00).

Rappresentano un racconto per immagini criptate, le opere di Walter Starz, pittore da anni, e, in segreto, anche scrittore e sensibile poeta.

Nell'ambito di una sintesi segnica - scrive Accerboni - che si fa sempre più evidente, e di una serie di appunti cromatici di valenza simbolica, l'artista usa il blu scuro per raffigurare la notte, il giallo e l'arancio per significare dei momenti di gioia, il rosso a indicare la violenza o un animo fortemente turbato, mentre i verdi e i toni chiari alludono alla pace e alla calma interiori. In questo modo l'autore, nato a Trieste nel 1961, compone una pittura d'energia e d'introspezione, espressionista e surreale, dal taglio intimamente autobiografico, divenuta nel corso degli anni più vivace e più ricca sotto il profilo coloristico.

All'interno di tale griglia cromatica ed emozionale, Starz inserisce quindi dei soggetti onirici, animaletti di sogno o sorta di spiritelli, che partecipano alla composizione e alla danza della vita come entità invisibili e che, tacitamente, possono condeterminare il corso degli eventi. Oppure fa uso di simboli silenziosi quali il pennacchio, che individua nell'ambito della composizione pittorica la sua figura di protagonista, sostituendo la forma di cappello a punta, fino a poco tempo fa emblema del pessimismo all'autore. Che - conclude Accerboni - formatosi alla scuola di Nino Perizi e di Franco Chersicola e grazie alla frequentazione dell'atelier di Livio Rosignano, riassume in questa rassegna, attraverso una trentina di opere realizzate a tecnica mista (acrilico, matite nere e colorate), il lavoro degli ultimi tre anni, in cui si palesa un più accentuato interesse per il mondo della natura, foriero per l'artista di conforto e serenità.

DOVE: Sala Comunale d'Arte - Piazza dell'Unità d'Italia, 4 - Trieste
QUANDO: 9 luglio - 1 agosto 2010
A CURA DI: Marianna Accerboni
ORARIO: tutti i giorni 10.00 - 13.00 / 17.00 - 20.00
CATALOGO: no
INFO: 3356750946

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!