Omaggio a R. Schumann

Notizia inserita il 22/02/2010

L'ATTESO RECITAL PIANISTICO DI ALESSANDRA AMMARA, IN OMAGGIO AL GENIO CREATIVO DI ROBERT SCHUMANN NEI 200 ANNI DALLA NASCITA, SIGLA LA PRIMA SERATA DI TRE EVENTI CONCERTISTICI AL TARTINI, DAL PRIMO AL 5 MARZO

Lunedì 1 marzo 2010 ore 20.30 Happy Birthday Mr. Schumann
Alessandra Ammara pianoforte
Musiche di Schumann

Mercoledi 3 marzo 2010 ore 20.30 Guitar Recital
Simone Pansolin chitarra
Musiche di Piccinini, Kapsberger, de Visèe, Roncalli

Venerdì 5 marzo 2010 ore 20.30
6 Brandenburgischen Konzerte - I parte
Musiche di Bach-Reger
Teresa Trevisan e Flavio Zaccaria pianoforte

Prima serata

Un omaggio appassionato al genio creativo del grande compositore tedesco Robert Schumann, nei 200 anni dalla nascita dell'artista, "profeta" estroso e autorevole del romanticismo musicale: è quanto proporrà, nella serata di lunedì primo marzo (ore 20.30) al Conservatorio Tartini di Trieste, la talentuosa pianista Alessandra Ammara, impegnata appunto nel recital "Happy birthday Mr. Scxumann", interamente dedicato a pagine dell'autore, dalla Kreisleriana Op. 16 al Carnaval Op. 9. Alessandra Maria Ammara, attualmente docente al Tartini, ha attirato l'attenzione del mondo musicale in seguito alle sue brillanti affermazioni in alcuni importanti concorsi internazionali ("G. B. Viotti" di Vercelli, "J. Iturbi" di Valencia, "Van Cliburn" di Fort Worth). Nel 2000 è stata una dei 3 "Laureates" al Concorso "Esther Honens" a Calgary.

Grazie a questo risultato ha ulteriormente intensificato la propria attività concertistica, debuttando in tutta Europa (Philharmonie di Berlino, Musikhalle di Amburgo, Salle Cortot di Parigi, Concertgebouw di Amsterdam, Società Chopin di Varsavia, Teatru Manoel Malta), e in Cina, Hong Kong, Stati Uniti, Canada, Sud Africa, Brasile, Israele, sia come solista che con orchestra (Berliner Symphoniker, Orchestra Sinfonica della Rai, Orquesta Ciudad de Cordoba, Calgary Philharmonic, Cape Town Philharmonic, Neue Philharmonie Westfalen). Nel gennaio 2009 ha debuttato con successo al Musikverein di Vienna e alla Grosser Saal del Festspielhaus di Salisburgo con i Wiener Symphoniker diretti da Fabio Luisi. Ha collaborato con interpreti di rilievo, come Rocco Filippini, Anton Kuerti, Alban Gerhardt, il Quartetto Takacs, il Quartetto Sine Nomine. Dal 1999 suona regolarmente in duo pianistico con Roberto Prosseda.

Seconda serata

La seconda serata musicale di marzo 2010 al Tartini è in programma mercoledì 3: alle 20.30, di scena il Guitar recital del musicista Simone Pansolin, impegnato in un repertorio per Tiorba e chitarra barocca: diplomato al Conservatorio "N. Paganini" di Genova, sotto la guida di G. Briasco, e presso il Conservatorio "G. Tartini" di Trieste, con F. Zigante, Simone Pansalin è vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali (sedici per la precisione), e si esibisce come solista, con coro e con orchestra. Ha rivolto la sua attenzione agli strumenti antichi, in particolare alla tiorba e alla chitarra barocca approfondendo, sotto la guida di Massimo Lonardi, il repertorio barocco italo-francese relativo a questi strumenti. Si dedica attualmente ad attività concertistica, sia come solista che come esecutore di basso continuo, in svariate formazioni cameristiche, con coro e orchestra.

Terza serata

E infine nella serata di venerdì 5 marzo, i riflettori saranno puntati sull'esecuzione, in due tappe, dei sei Concerti Bradenburghesi di J.S. Bach, per pianoforte a quattro mani, trascritti da Max Reger: nell'esecuzione si cimenteranno i pianisti Teresa Trevisan e Flavio Zaccaria, duo pianistico che ha debuttato nel 2002 al Festival Internazionale di Bitola (Macedonia) con l'esecuzione dei Concerti Brandeburghesi di Bach-Reger, in una rara trascrizione per pianoforte a quattro mani, più volte eseguiti in seguito con notevole successo di pubblico e critica. Dediti ad approfondire un repertorio meno frequentato, Teresa Trevisan e Flavio Zaccaria hanno inciso per Velut Luna brani per Pianoforte a quattro mani di Max Reger. Tuttavia non trascurano la grande letteratura: recenti sono le esecuzioni dei concerti di Bach per due e tre pianoforti e del concerto K365 di Mozart. L'esecuzione della Suite op.16 di Reger è valsa al duo il conferimento della Menzione d'Onore alla 2006 Web Concert Hall Competition (USA). La seconda serata di esecuzione dei sei Concerti Bradenburghesi di Bach è in programma mercoledì 10 marzo. Ingresso libero ad ogni concerto, previa prenotazione - tel. 040.6724911, info www.conservatorio.trieste.it).

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!