Alessandro Simonetto in concerto

Notizia inserita il 02/06/2013

DOPO NOVE ANNI DI ASSENZA DALLE SCENE TRIESTINE, IL NOTO VIOLINISTA E POLISTRUMENTISTA TORNA NEL TEATRO DOVE FECE IL TUTTO ESAURITO NELLA SUA ULTIMA ESIBIZIONE

IN PROGRAMMA UNA RICCA SELEZIONE DEL SUO REPERTORIO PIU' NOTO E APPLAUDITO, TRA MUSICA TZIGANA (CON IL FISARMONICISTA ROBERTO DARIS), KLEZMER E BALCANICA (AFFIANCATO DA STEFANO BEMBI). I MIGLIORI MAESTRI DI TANGO DELLA REGIONE SARANNO SUL PALCO PER LA SECONDA PARTE DEL CONCERTTO INCENTRATO SUL TANGO ARGENTINO. A CHIUDERE IL CONCERTO ANCHE LA PRESENZA DEL GRUPPO "HOTEL RIF"

Il noto violinista Alessandro Simonetto

Torna ad esibirsi sul più importante palcoscenico triestino il noto violinista Alessandro Simonetto: mercoledì 5 giugno, alle 20.30 il Teatro Rossetti ospiterà l'atteso ritorno di uno dei musicisti più amati di casa nostra. Polistrumentista, autore e arrangiatore, è presente da oltre vent'anni nel panorama musicale nazionale, grazie soprattutto alle prestigiose collaborazioni intrecciate negli anni al fianco di alcuni tra i più noti artisti della musica italiana d'autore. Proprio in quest'ambito Simonetto ha inserito l'utilizzo del violino e di altri strumenti inediti nella musica 'leggera' (mandolino, viola, mandola, bouzouki, ..) suonando nelle tournée e nei dischi di musicisti come Fiorella Mannoia (ha collaborato anche all'arrangiamento de "Il cielo d'Iralanda), Francesco Guccini, Paolo Rossi, Pierangelo Bertoli, Ron, Fabrizio De Andrè e tanti altri.

Il concerto di mercoledì intreccerà i repertori più noti di Alessandro Simonetto, a partire dalle musiche balcaniche e kletzmer, che eseguirà con il fisarmonicista Stefano Bembi (recentemente ospite a "Tempo che fa" di Fabio Fazio nella band di Paolo Rossi oltre che protagonista del "Pupkin kabarett" al Teatro Miela), per passare al vasto repertorio di musica Tzigana che da sempre propone con un grande virtuoso della fisarmonica come Roberto Daris: con lui presenterà anche alcuni brani del mitico duo Django Reinhardt e Stephane Grappelli, toccando la musica classica di Brahms e Monti, fino al "Libertango" di Astor Piazzolla. E proprio il Tango argentino sarà il secondo, grande protagonista della serata, con il pianista Giorgio Marega e coreografie firmate ed eseguite dai migliori maestri di Tango del Friuli Venezia Giulia.

Arriveranno, infine, sul palco gli Hotel Rif, noto gruppo musicale di Vicenza da anni impegnato nella rivisitazione di musiche etniche e popolari di varie parti del mondo.

Le prevendite per il concerto sono già aperte alla biglietteria del Teatro Rossetti (orari 8.30-12.30 e 16.00-19.30 chiuso il lunedì), così come on line sul circuito Vivaticket e nei punti vendita distaccati (Ticket point di Corso Italia, Centro commerciale Le Torri d'Europa, e Radioincorso presso l'Università di Trieste)

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!