Alice nel paese della meraviglie?

Notizia inserita il 2/08/2010

Mercoledì 4 Agosto 2010 ore 21:00
Piazza Unità d'Italia, Trieste

Alice nel paese della meraviglie? Chissà....da quel sogno, quasi un incubo, parte l'idea che ispira l'ultimo spettacolo dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Centro Formazione Danza "Città di Trieste", per poi abbandonarla e ritrovarla.

Le favole spesso si assomigliano: parlano tutte di principi azzurri, di streghe cattive, di grandi amori e salvataggi in extremis. Alice no: suggestiona, insinua, spoglia, ingrandisce e riduce. Forse per questo è la meno famosa di quelle trasportate sul grande schermo dal genio di Walt Disney.

Per avvicinarla, finalmente, all'immaginario di grandi e piccoli triestini, scende in campo Mauro Serio, apprezzatissimo attore e conduttore televisivo originario di Trieste. Impossibile non ricordarlo come padrone di casa di "Solletico", dello "Zecchino d'oro", di "Giochi senza frontiere".

Mauro sarà l'affabulatore, il protagonista, il cantastorie...ecco, appunto, il cantastorie....non di una sola, di tante storie vere o immaginarie che, affiancato dall'esibizione dei giovani dei corsi superiori della Cieffedanza, ci aiuterà a vivere, facendoci immedesimare in ruoli e vite immaginarie e reali.

Sulle musiche di gruppi e cantanti (tra i quali i Negramaro, gli Avion Travel, Liza Minnelli, Madonna o di autori quali Abel Korzeniowski, Shigeru Umebayashi, Jacques Offenbach e Giuseppe Verdi) grazie alle coreografie di Corrado Canulli, Silvia Califano e Alessandra Scaffei e con il prezioso contributo della Compagnia d/lato di Udine diretta da Fabiana Dallavalle in "Quattro tempi", passeremo un'ora di full immersion nei più disparati generei e stili della danza, eseguita con classe, brio e maestria.

Bora permettendo, anche l'allestimento sottolineerà questa miscellanea di storie con una variopinta presenza di numerosi fondali che aiuteranno lo spettatore nella conquista di un "non luogo", dove tutto sarà niente e viceversa.

Insomma, come in numerose altre produzioni della CieffeDanza già passate per Piazza Unità, agli artisti le suggestioni, agli spettatori il compito di liberare il cuore e la mente e di lasciarsi trasportare dalla musica, dalla poesia, dalla danza!

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!