Cecco Beppe brontolon

Notizia inserita il 6/10/2007

Sabato 6 e domenica 7 (con repliche fino al 21), la commedia dialettale "Cecco Beppe brontolon", di Carlo Fortuna, con La Barcaccia

Si avvia a Trieste la stagione di prosa de 'La Barcaccia', al Teatro dei Salesiani di via dell'Istria 53: sabato 6 ottobre alle 20.30 e domenica 7 alle 17.30 debutta la commedia dialettale di Carlo Fortuna "Cecco Beppe brontolon": uno spaccato della Trieste di fine Ottocento, al tramonto dell'epoca asburgica. Allestimento de 'La Barcaccia', per la regia di Giorgio Fortuna. Si replica i sabati e le domeniche, fino al 21 ottobre, negli stessi orari.

La commedia ruota attorno alle vicende di una famiglia borghese, fedele all'impero austroungarico. La società è suddivisa tra coloro che sottomettono, perché posseggono il denaro, e quelli che vengono sottomessi perché ne sono privi; e i primi, per mantenere immutata la situazione, cercano di impedire che gli altri possano accumulare delle ricchezze. Tutto ciò dà origine ai caratteri delle persone, alle incomprensioni, le disavventure e gli odi.

Ma, con il nuovo secolo, giungono tempi nuovi e idee di progresso: si è infatti alla vigilia dello storico primo sciopero generale dei fuochisti del Lloyd, del 1902....

Uno spaccato di una Trieste che fu, con riferimenti sempre attuali, dall'autore di tanti successi de 'La Barcaccia'.

Il Gruppo Teatrale 'La Barcaccia', che festeggia i 30 anni d'attività, punta a valorizzare le tradizioni di Trieste con un repertorio soprattutto dialettale, che ha oramai superato i 200 allestimenti. La compagnia opera in tutta la regione, ma anche in rassegne a livello nazionale.

Prevendite e abbonamenti al Ticket Point di Corso Italia 6/c (tel. 040/3498277); ingressi: 9 euro, ridotti da 7 a 5 euro. Tessera per 10 spettacoli a scelta: 50 euro.

Altre informazioni sul cartellone sul sito web www.bekar.net

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!