Roberto Bolle and Friends

Notizia inserita il 25/07/2014

Un passo di danza di Roberto Bolle and Friends

"Straordinario cast di stelle e programma che fonde anima europea e americana per il Roberto Bolle and Friends che va in scena domenica 27 luglio alle ore 21 al Politeama Rossetti, evento che corona la stagione dello Stabile del Friuli Venezia Giulia. In scena con Roberto Bolle danzatori dell'American Ballet Theatre, del Royal Ballet, dello Stuttgarter Bllet e del Boston Ballet, protagonisti di una serata di sicura emozione e raffinatezza. Si raccomanda attenzione alle vendite di posti sui circuiti non ufficiali, il Teatro è praticamente sold out".

Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia accoglie anche quest'anno Roberto Bolle con molto calore, ricambiando l'attenzione che il grande danzatore riserva a Trieste, e alla grande platea del Politeama Rossetti che domenica 27 luglio alle ore 21 avrà il privilegio di applaudirlo per la quarta volta.
In scena una nuova e attesissima edizione del Roberto Bolle and Friends, evento della stagione estiva che si annuncia, come sempre, raffinato e accuratissimo: Bolle firma personalmente il programma della serata e sceglie gli "amici" da coinvolgere, tutti impegnati come lui ad altissimo livello e uniti nell'intento di portare attraverso questo spettacolo, in scena in alcuni dei luoghi più suggestivi della penisola, danza eccellente, appassionante, interpretata da grandi talenti provenienti dai più prestigiosi teatri internazionali.

Questa volta, al centro del Roberto Bolle and Friends saranno le due anime di questo irraggiungibile e amato artista: quella europea e quella americana. Roberto Bolle è infatti il primo ballerino italiano nella storia ad essere Étoile del Teatro alla Scala di Milano dal 2003 e Principal Dancer dell'ABT di New York dal 2007: «Quest'anno ho voluto riproporre il meglio di quel che avevo fatto in precedenza: prima sul versante europeo poi, l'anno scorso, con i colleghi dell'American Ballet» spiega infatti Bolle. «È un incontro fra due repertori: c'è la firma di Twyla Tharp in Sinatra's Suite e ci sono Ashton e la scuola inglese con il passo a due da Thais. Ma riproponiamo anche un pezzo divertente, che entusiasma sempre il pubblico, come Les Bourgeois».
Accanto ai brani anticipati dallo stesso Bolle figurano ancora un delicato Pas de Deux di Tchaikovsky coreografato da George Balanchine e dello stesso compositore l'Adagio della Rosa da La Bella Addormentata nella coeografia di Marius Petipa; di Petipa sarà anche il Pas de trois dall'atto II de Le Corsaire di Riccardo Drigo. Appartiene alla sfera dell'American Ballet l'incantevole Pas de deux dall'atto I di Romeo e Giulietta di Prokofiev nella coreografia di Kenneth MacMillan. Completeranno il prezioso programma Mona Lisa, coreografia di Itzik Galili sulla musica di Thomas Höfs e Apothéose coroegrafato da Marcelo Gomes sulla musica di Ludwig van Beethoven.

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, Roberto Bolle propone nuovamente una sperimentazione tecnologica: «Ho voluto ripartire dall'esperimento in 3D di Prototype» spiega infatti. «Proporremo Passage - filmato realizzato con Fabrizio Ferri per celebrare i dieci anni di "Vanity Fair" e presentato alla mostra del cinema di Venezia nel 2013 - e riprendendo l'esperimento dell'interazione danza-video ci sarà un nuovo assolo del giovane coreografo italiano Marco Pelle, col quale avevamo già collaborato, e le musiche, pure originali, composte da Fabrizio Ferri». Nel nuovo Roberto Bolle and Friends applaudiremo entrambe queste coreografie.

Di straordinario spessore e prestigio il cast che Roberto Bolle ha coinvolto in questa nuova tappa del progetto: incredibile poter apprezzare tante stelle internazionali della danza in una serata sola! Si alterneranno infatti in scena Alicia Amatriain dallo Stuttgarter Ballett (Stoccarda), Skylar Brandt dall' American Ballet Theatre (New York), Federico Bonelli da The Royal Ballet (Londra), Julie Kent dell'American Ballet Theatre (New York), Hikaru Kobayashi ancora da The Royal Ballet, Eris Nezha del Boston Ballet e infine ancora dall'American Ballet Theatre Hee Seo, Daniil Simkin e Cory Stearns.

Nomi che non necessitano di alcuna presentazione e che regaleranno - dopo le emozioni di Roberto Bolle and Friends nel 2006 e 2007 e, la scorsa estate, di Roberto Bolle and Friends from the American Ballet Theatre - un'altra serata di danza di rara perfezione e coinvolgimento. Il lightdesigner è Valerio Tiberi. Il Roberto Bolle and Friends è prodotto da Artedanza srl.

Per la serata del 27 luglio la Biglietteria del Politeama Rossetti ha in vendita una limitatissima disponibilità di posti, poiché il teatro è praticamente sold out. Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia raccomanda grande attenzione riguardo ad acquisti dell'ultimo istante: sono state infatti segnalate vendite di biglietti su circuiti internet non ufficiali anche per alcune centinaia di euro a posto.
Si ricorda che i prezzi dei biglietti andavano invece dai 110 euro per le poltronissime di platea, ai 30 euro del loggione (esclusi i diritti di prevendita), il consiglio è dunque di acquistare sempre sui circuiti autorizzati del Teatro Stabile regionale. La biglietteria del Politeama Rossetti segue l'orario estivo e manterrà sabato la propria giornata di chiusura, mentre sarà aperta domenica 27 luglio a partire dalle ore 18.
Informazioni sul sito internet dello Stabile regionale www.ilrossetti.it da cui si accede anche all'acquisto tramite Vivaticket e Ticketone. Il centralino del Teatro risponde al numero 040-3593511.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!