Cinema fantastico all'Arena Ariston

Il meglio del cinema fantastico della passata stagione verrà riproposto per due mesi all'Arena Ariston a partire dal 12 luglio, ogni giovedì alle 21.30. Ad organizzare la rassegna, il team di scienceplusfiction - festival internazionale della fantascienza di Trieste.

Si parte giovedì 12 luglio con 300: dalla graphic novel di Frank Miller (Sin City), un'opera visivamente straordinaria che narra in maniera anticonvenzionale le gesta eroiche ed il dramma della battaglia delle Termopili. Lo stile unico del film tende a ricreare quello del fumetto, con risultati inediti. Alla regia Zack Snyder, già dietro la macchina da presa per L'alba dei morti viventi.

Giovedì 19 luglio è la volta di Casino Royale. Una sorta di variazione sul tema, dato che in questo caso l'elemento di fantascienza può apparire marginale. Eppure è sembrato opportuno riprendere questo ritorno in grande stile dell'agente 007, interpretato per la prima volta da Daniel Craig: la rutilante sequenza di situazioni al limite dell'impossibile, infatti, ben collega il film diretto da Martin Campbell con il resto della rassegna.

Si prosegue il 26 luglio con The Prestigei: nella Londra vittoriana, tra la fine dell'800 e l'inizio del '900, i maghi Rupert Angier e Alfred Borden si combattono fino all'ultimo trucco in una storia intrigante e piena di colpi di scena, impreziosita da un cast d'eccezione (Christian Bale, Hugh Jackman, Scarlett Johansson, Michael Caine, oltre a David Bowie nei panni di Nikola Tesla), mentre il regista Christoper Nolan (Barman Begins, Memento) si conferma fra i più talentuosi del panorama contemporaneo.

L'ultimo appuntamento è fissato per il 31 luglio: di scena A Scanner Darkly, film passato troppo rapidamente nelle sale per essere apprezzato in tutto il suo valore. Dopo Waking Life, il poliedrico regista Richard Linklater (School Of Rock, Prima dell'alba) realizza un'altra opera con la tecnica del rotoscoping, consistente in un ritocco sistematico delle immagini in fase di post-produzione, con effetto che mescola realtà e finzione. A Scanner Darkly è tratto da un racconto di Philip K. Dick: una spia sviluppa una doppia personalità a causa dell'assunzione di una droga denominata Substance D, che permette di modificare i propri connotati.

La rassegna realizzata all'Arena Ariston prosegue nell'attività di esplorazione e della valorizzazione del cinema fantastico perseguita da La Cappella Underground attraverso gli appuntamenti annuali dello Sci-Fi Club e soprattutto con il festival scienceplusfiction, che si presenterà con l'ottava edizione il prossimo novembre.

Info
La Cappella Underground
scienceplusfiction - festival internazionale della fantascienza
via Economo n. 12/9
34123 - Trieste (Italy)
tel +39 (0)40 3220551
fax +39 (0)40 3225220
www.lacappellaunderground.org
www.scienceplusfiction.org

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!