Concerto: Luminance Ratio [ambient/psych, IT] + Deison [electronics, IT]

Luminance Ratio

Notizia inserita il 12/10/2016

29 ottobre 2016 ore 21.30
c/o Tetris, Via della Rotonda 3, Trieste
Ingresso riservato ai soci dell'associazione culturale Tetris.

29.10 - Luminance Ratio [ambient/psych, IT] + Deison [electronics, IT]

Luminance Ratio

Tempo di spingersi oltre confini e steccati.

I Luminance Ratio sono una sorta di supergruppo sperimentale italiano: Gianmaria Aprile (Ultraviolet Makes Me sick, fratto nove records, Pipeline Trio/Quartet), Andrea Ferraris (Airchamber 3, Ur, Ulna, Sil Muir), Luca Mauri (I/O, Two Dead Bodies) e Luca Sigurtà utilizzano una varietà di strumenti (chitarre, synth, effettistica, percussioni) per creare un sound che sia solamente loro, tra psichedelia, ambient, noise e kraut-rock.

Con questa formazione i Luminance Ratio hanno realizzato tre split con nomi di peso della scena internazionale (Oren Ambarchi, Steve Roden e Yannis Kyriakides) e due album (l'esordio "Like Little Garrisons Besieged" li vedeva con un assetto diverso).

Scrive Solar Ipse su "Reverie" (Bocian, 2013): "Klaxon Gueuele, Labradford, No Neck Blues Band, e Taj Mahal Travellers chiamati a incidere assieme un album per Touch". Scrive Antonio Ciarletta di Blow Up su "Honey Ant Dreaming" (alt.vinyl, 2016): "La progressione qualitativa dei Luminance Ratio è qualcosa di inaspettato quanto spettacolare".

"Ognuno di noi proviene da mondi musicali differenti, e l'unione di queste diverse influenze e trascorsi ha fatto in modo che il suono dei Luminance Ratio sia diventato qualcosa di abbastanza singolare rispetto all'approccio musicale della maggior parte delle persone che si confrontano con queste sonorità. Quindi il risultato è qualcosa che sta tra i confini della psichedelia rock, del noise, dell'elettronica, del kraut-rock, dell'elettroacustica e della contemporanea" (Gianmaria Aprile)

Deison ha iniziato negli anni Novanta: era nei Meathead con Teho Teardo. Successivamente ha fondato la propria etichetta indipendente e ha iniziato a sperimentare col suono elettronico, collaborando negli anni Lasse Marhaug, KK Null, Shee Retina Stimulants, Thurston Moore (Sonic Youth)... Ha poi realizzato album a più mani sostanzialmente con tutto l'underground ambient/elettronico italiano, riscuotendo non pochi consensi, basta pensare che i due dischi con Andrea Gastaldello (Mingle) sono stati pubblicati negli Stati Uniti da Aagoo (Philippe Petit, Father Murphy, KK Null...).

I suoi lavori solisti spesso galleggiano in una zona a metà tra il sonno e la veglia, e questo è uno dei motivi per i quali stasera lo apparentiamo alla "reverie" dei Luminance Ratio.

Completa l'evento il djset di mr. Solar Ipse.

Contatti: Gruppo Tetris

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!