Niccolò Fabi in concerto a Udine al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Notizia inserita il 30/08/2016

7 dicembre 2016 ore 21.00

Dopo lo spettacolo e le incredibili emozioni regalate con il concerto speciale al Rifugio Gilberti, evento conclusivo del No Borders Music Festival 2016, capace di richiamare in alta quota oltre 4 mila persone, Niccolò Fabi , cantautore fra i più impegnati e profondi che la scena italiana abbia mai proposto, a grande richiesta annuncia oggi un altro grande regalo al pubblico del Friuli Venezia Giulia. Partirà infatti dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il prossimo 7 dicembre (inizio alle 21.00), il nuovo atteso tour teatrale dell'artista, che segue il successo della prima tranche di concerti, nella quale l'artista, accompagnato da quattro giovani straordinari musicisti, ha presentato il suo ultimo lavoro discografico dal titolo "Una Somma di Piccole Cose", considerato da critica e pubblico uno dei dischi più belli del 2016 ed entrato direttamente al primo posto delle classifiche di vendite.

I biglietti per lo spettacolo di Udine, organizzato da Zenit srl, in collaborazione con il Comune di Udine e la Regione Friuli Venezia Giulia, saranno in vendita a partire dalle 10.00 di giovedì 11 agosto sul circuito Ticketone . Info e punti vendita su www.azalea.it

Un periodo molto intenso per Niccolò Fabi, che proseguirà anche nei prossimi mesi. Prima del tour nei teatri, che dopo Udine toccherà le principali città italiane, l'artista intraprenderà infatti anche il suo primo tour europeo, con una serie di concerti nelle principali città del Vecchio Continente a cavallo tra ottobre e novembre, a Bruxelles, Amsterdam, Oxford, Londra, Parigi, Berlino, Monaco, Vienna e Lugano.

Sui palchi d'Europa e d'Italia, Fabi porterà live il disco "Una Somma di Piccole Cose", pubblicato il 22 aprile per Universal Music, nono album della carriera dell'artista, lavoro che arriva a due anni di distanza dal fortunatissimo progetto "Il Padrone di Casa", che lo ha visto affiancato ai colleghi e amici Daniele Silvestri e Max Gazzè.

Anticipato dal singolo "Ha perso la Città", il disco è stato realizzato da Niccolò Fabi in totale autonomia, il cantautore ha infatti creato e registrato tutto il disco in una casa di campagna, sulla scia dei suoi ascolti musicali quotidiani, in particolare del cantautorato folk statunitense. L'album, che si compone di 9 canzoni, è il risultato di un'analisi molto lucida, a tratti spietata, di alcune dinamiche emotive, personali e collettive.

Cantautore, produttore e polistrumentista Niccolò Fabi ha alle spalle 9 progetti discografici, 1 raccolta e numerose e importanti collaborazioni artistiche. Negli anni ha inoltre continuato a lavorare sul rapporto tra parole e musica sia in termini performativi con appuntamenti all'interno di rassegne culturali che in chiave formativa, è attualmente docente all'interno della scuola Officina delle arti Pierpaolo Pasolini. Impegnato nel sociale, il cantautore continua attivamente la collaborazione con l'ONG Medici con l'Africa - Cuamm e recentemente ha scritto insieme al geologo Mario Tozzi lo spettacolo "Musica Sostenibile", indirizzato alla comprensione e alla divulgazione di tematiche ambientali, spesso dimenticate.

Anche nei prossimi concerti, tra cui quello di Udine, Niccolò coinvolgerà sul palco il cantautore Alberto Bianco e la sua band, composta dai musicisti polistrumentisti Damir Nefat, Filippo Cornaglia e Matteo Giai, perché, come afferma lui stesso "La musica che sostiene altra musica e insieme libertà e speranza".

Maggiori informazioni e biglietti sul sito di Azalea Promotion

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!