Concerto Duo Pianistico di Firenze

Notizia inserita il 7/05/2008

Dopo il debutto di sabato 3 maggio con la pianista Valeria Vetruccio il Festival Pianistico Grignanese organizzato dall'Associazione Musicale "Il Concerto" nella Chiesa SS Eufemia e Tecla a Grignano (Trieste) continua con il secondo appuntamento in cartellone il Sabato 10 maggio sempre alle 20.30, affidato al Duo Pianistico di Firenze formato dai pianisti Rodolfo Alessandrini e Sara Bartolucci

Il Festival Pianistico Grignanese organizzato dall'Associazione Il Concerto di cui è direttore artistico il M° Riccardo Radivo, comprende sette appuntamenti con cadenza settimanale tutti i Sabati alle ore 20.30 dal 3 Maggio al 14 Giugno con pianisti ospiti di rilievo del panorama pianistico nazionale ed internazionale: (Valeria Vetruccio, Duo Pianistico di Firenze, Luca Trabucco, Daniel Rivera, Renata Benvegnù, Duo Pianistico Radivo Della Porta e Lorenzo Cossi)

L'Associazione musicale "Il Concerto", nata nel Dicembre del 2007 con lo scopo di promuovere e diffondere la conoscenza e l'amore per la musica, organizza manifestazioni, attività musicali, concerti e master di formazione musicale, oltre che conferenze, tavole rotonde e seminari.

Al Festival Pianistico "Maggio Grignanese" partecipa anche l'Associazione umanitaria "Emergency" la cui collaborazione con l'Associazione "Il Concerto" nasce dalla consapevolezza che attraverso la diffusione della cultura musicale possano essere veicolati anche il rispetto dei diritti umani ed i principi fondamentali della solidarietà e dell'assistenza sociale nel mondo

Programma del Sabato 10 maggio ore 20.30 Chiesa SS. Eufemia e Tecla (Trieste)

Pianista: Duo Pianistico di Firenze
Musiche di Morricone, Addinsel, Williams

Sara Bartolucci e Rodolfo Alessandrini

Sara Bartolucci e Rodolfo Alessandrini, entrambi diplomati col massimo dei voti e la lode al Conservatorio "L. Cherubini", hanno formato un duo stabile dal 1990, denominandosi l'anno successivo con atto notarile "Duo Pianistico di Firenze", a seguito del primo recital tenuto a Spoleto. Dopo aver studiato rispettivamente con Rosa Maria Scarlino e Stefano Fiuzzi, si sono perfezionati con il Duo Moreno - Capelli, con Marcella Crudeli e con Dario De Rosa; i due pianisti hanno vinto una dozzina di concorsi (fra cui gli internazionali di Roma, Stresa, lo Schubert, Moncalieri , ecc.) iniziando così una serrata attività concertistica che li ha portati ad esibirsi con continuità.

Oggi sono regolarmente invitati a tenere concerti per importanti associazioni musicali sia in Italia che all'estero, e sono apprezzati dalla critica per il perfetto insieme, lo spiccato virtuosismo e per l'equilibrio delle scelte interpretative e stilistiche. Il Duo Pianistico di Firenze è conosciuto per la capacità non comune di costruire programmi da concerto adatti ad ogni occasione: fra i loro titoli di spicco concerti dedicati alla Natura, alla Maternità, alle Donne compositrici, agli amici di Brahms e di Liszt, e a generi di confine, come la serata Symphonic Movie Tracks.

La loro metodica, continua e ormai decennale ricerca di repertorio ingiustamente trascurato dagli interpreti, li ha portati ad effettuare molte prime esecuzioni nazionali, europee e mondiali, e pressoché in ogni loro recital è inclusa almeno una rarità. Sara Bartolucci e Rodolfo Alessandrini hanno catalogato oltre 10.000 lavori per duo pianistico di tutte le epoche e nazionalità ed hanno una biblioteca personale che comprende oltre 1500 partiture di difficile reperimento, che il duo sta attentamente vagliando, scegliendo e proponendo nel tempo in concerto: il loro repertorio vanta al momento più di 150 numeri d'opera.

Il Duo Pianistico di Firenze è stato invitato a rappresentare l'Italia nei Festivals internazionali del Duo Pianistico di Odessa (Ucraina), Bad

Herrenalb (Germania) e San Francisco (USA). I due pianisti fiorentini si distinguono anche per la loro appassionata attività di organizzatori di eventi musicali. Sono, fra l'altro, fondatori e direttori artistici del Concorso pianistico nazionale "Città di Cesenatico", e curano la direzione artistica del prestigioso Concorso pianistico nazionale "Muzio Clementi", che nel 2008 vedrà svolgersi la 28ª edizione. Numerose le loro registrazioni radiofoniche e televisive; come revisori hanno curato alcune importanti pubblicazioni di opere a 4 mani di Carl Czerny per la collana Urtext Carisch. Per l'autunno 2007 è prevista l'uscita della prima registrazione mondiale del manifesto della Musica Futurista di F. B. Pratella (CD Mudima music- Radio 2 Svizzera).

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!