I mercoledì del conservatorio

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Mercoledì 18 luglio alle ore 20. 30, presso la Sala Tartini del Conservatorio di Trieste, avrà luogo l'ultimo appuntamento della Stagione Primavera- Estate de I Mercoledì del Conservatorio.

Protagonisti della serata saranno la violista Astrid Donati e l'organista Riccardo Cossi che presenteranno brani di Georg Friedrich Händel , Max Reger, Max Bruch, Johann Sebastian Bach, Louis Vierne.

L'ingresso è gratuito, ma è necessario prenotare presso la portineria del "Tartini", data la ridotta disponibilità di posti.

Astrid Donati, figlia d'arte nata nel 1987, ha deciso fin dalla primissima infanzia di suonare la viola, esordendo per la prima volta sui palcoscenici all'età di cinque anni; solo due anni più tardi è già iscritta al Conservatorio "G. Tartini" dove attualmente sta completando il Biennio interpretativo di II Livello. Ha frequentato masterclass con gruppi cameristici di fama internazionale, quali il Trio di Trieste e il Trio di Parma. Nel 2001 collabora all'incisione del cd "Elegie istriane", del poeta gradese Biagio Marin, prodotto dall'Associazione Giuliani Nel Mondo, che ha ricevuto ottime recensioni. Nel 2003 partecipa alla registrazione delle musiche per la commedia goldoniana "I Rusteghi", per la stagione teatrale 2002/2003 de La Contrada, Teatro Stabile di Trieste. Sempre nello stesso anno ha contribuito alla realizzazione del "Concerto di Santo Stefano" alla Sala Tripcovich di Trieste con la Camerata Strumentale Italiana. Ha collaborato con l'orchestra "I Cameristi Triestini".

Riccardo Cossi si è diplomato a pieni voti in Pianoforte, con Giuliana Gulli, al Conservatorio "G. Tartini" e ha conseguito il diploma accademico di I livello in Organo e composizione organistica col massimo dei voti nella classe di Marcello Girotto. Attualmente sta concludendo il Biennio specialistico di II livello di Organo. Ha studiato direzione corale con Adriano Martinolli e clavicembalo con Giorgio Cerasoli. Ha partecipato a masters di perfezionamento tenuti da importanti organisti di livello internazionale quali: Paolo Crivellaro, Andrea Macinanti, Ferruccio

Bartoletti, Dietrich Oberdörfer, John Laukvik, Ludger Lohmann, Stephan Engen, Stephan von Kessel, Artigas Pinas, Andreas Jacob, Roberto Antonello, Matthias Schneider, Ismo Hintsala. Svolge un'intensa attività concertistica, venendo chiamato a partecipare a diverse manifestazioni di rilievo in Italia e all'estero, in qualità di organista solista, in diverse formazioni cameristiche e come direttore di coro.

Incide per l'etichetta Rainbow Classic.

È organista titolare della chiesa della Beata Vergine del Soccorso in Trieste, dov'è responsabile del prestigioso organo Vincenzo Mascioni 1927 op. 388. È direttore della corale della chiesa di S. Teresa del Bambin Gesù in Trieste e del coro virile Alabarda del Banco di Roma. Dopo aver diretto il coro Montasio della CRSJulia, ha fondato e dirige il coro polifonico "Diapason". È docente di pianoforte ed organo presso il "Centro di Formazione Liturgica" della diocesi di Trieste

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!