I mercoledý del conservatorio. Dodicesimo appuntamento Stagione Autunno Inverno

Notizia inserita il 4/12/2007

Mercoledý 5 dicembre alle ore 20. 30, presso la Sala Tartini del Conservatorio di Trieste, avrÓ luogo il dodicesimo appuntamento della Stagione Autunno Inverno de I Mercoledý del Conservatorio.

Protagonista della serata sarÓ il Gruppo-Laboratorio di musica da camera contemporanea del Conservatorio "G. Tartini" di Trieste formato da Rita Susovsky soprano, Massimiliano Donninelli saxofono e direttore, Luisa Sello flauto, Lino Urdan clarinetto, Giorgio Selvaggio viola, Pietro Serafin, violoncello Gianluigi Polli pianoforte. A questi solisti, tutti docenti del Conservatorio Tartini, si affiancherÓ il flautista Manuel Guerrero, docente del Real Conservatorio Superior di Madrid ed ospite dell'istituto triestino nell'ambito del progetto Erasmus.

Nel corso della serata saranno eseguite composizioni di Luigi Dallapiccola, Marcello Fera, Goffredo Petrassi, Emanuela Ballio, Nenad First, Karlheinz Stockhausen, Bruno Maderna.

Il Gruppo-Laboratorio di musica da camera contemporanea del Conservatorio "G. Tartini" di Trieste si presenta con la sua denominazione ufficiale dopo alcuni progetti a tema realizzati negli anni scorsi per il nostro Istituto. In particolar modo l'omaggio per il 75░ di Pavle Merk¨ e il concerto in occasione del Centenario della nascita di Goffredo Petrassi. Un avvio articolato quanto fortemente sentito, frutto della disponibilitÓ di una rappresentanza promotrice che si Ŕ fatta carico della presentazione di un documento propositivo per la costituzione del gruppo, seguito da un'ampissima adesione. La sensibilitÓ verso la musica contemporanea, la prestigiosa dedizione di tanti colleghi e la prospettiva professionale che rappresenta per i nostri allievi sono le caratteristiche dalle quali nasce un gruppo di ricerca, sperimentazione e produzione dall' impronta e struttura tipiche del Laboratorio. DinamicitÓ progettuale e diversificazione del repertorio sono i tratti peculiari della realizzazione di questa serata.

Alle manifestazioni del Conservatorio si accede gratuitamente per invito. Visto il numero limitato di posti Ŕ consigliabile prenotare un invito nominativo, anche telefonicamente, presso la Portineria del Conservatorio a partire dal giorno precedente ogni singola manifestazione.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!