Via da Freedonia - A proposito di Israele

Notizia inserita il 18/06/2008

"EREV/LAILA - NUOVE TRACCE VERSO GERUSALEMME"
SECONDO FESTIVAL DI MUSICA E TEATRO EBRAICO

Giovedý 3 luglio - Museo ebraico, via del Monte 7, Trieste - ore 21
"Via da Freedonia - A proposito di Israele..."

Enrico Fink e la Homeless Light Orchestra
Monologo teatrale con musica

Enrico Fink porta in scena Riccardo Rotstein, giovane ebreo italiano, che racconta cosa significhi per lui Israele in un dialogo fitto con i compagni con cui ha condiviso la passione politica, il pacifismo e nei confronti dei quali Israele ha sempre rappresentato un discrimine, un motivo di differenza. Ma anche attraverso le parole di grandi autori - da Yehuda Amichai a David Grossman. Attraverso la musica, quella strana mescolanza fra tradizione est europea e mondo arabo, fra sacro e profano, fra oriente ed occidente, che Ŕ la musica d'Israele.

Riccardo, che in "Patrilineare", il primo spettacolo di Fink, riscopriva la sua storia e il rapporto con la tradizione e l'identitÓ ebraiche, si pone molteplici domande. Israele Ŕ un sogno di salvezza, un luogo in cui la sua famiglia poteva salvarsi dalle persecuzioni o il mostro dell'occupazione raccontato tutti i giorni dai giornali? E' il futuro, un modo nuovo di intendere l'essere ebreo? Uno stato come tanti altri?

"Via da Freedonia" Ŕ un progetto di Enrico Fink, drammaturgia di Laura Forti.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!