Flashdance: il musical

Notizia inserita il 10/01/2011

Musical Flashdance

"A Trieste il promo e la conferenza di presentazione di Flashdance di Stage Enterteinment: il cast ha danzato e cantato tre brani molto celebri del musical in anteprima per la stampa regionale. Lo spettacolo debutta al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia il prossimo 26 gennaio e vi replica fino al 6 febbraio, in esclusiva per la regione. ".

Hanno danzato e cantato perfettamente come fossero impegnati nello spettacolo esibendosi in alcuni dei brani più amati del musical tratto da uno dei film-icona degli anni Ottanta: Flashdance.

Il cast del musica prodotto dal colosso Stage Enterteinments, prima produzione italiana per il tour, era ospite a Trieste lunedì 10 gennaio per una insolita presentazione: si sono esibiti in alcuni dei numeri cult dello show Gloria, What a Feeling, Maniac in anteprima per i media della regione.

L'appuntamento con il pubblico è per il 26 gennaio prossimo, giorno del debutto in esclusiva regionale al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia che con questo titolo apre una importante collaborazione con Stage: repliche da non perdere fino al 6 febbraio.

Per festeggiare il debutto a Trieste la tv regionale Telequattro offrirà una diretta della serata che sarà seguita in diretta anche dall'emittente Radioattività.

I biglietti ancora disponibili si possono acquistare presso i consueti punti vendita dello Stabile regionale.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.ilrossetti.it; il Teatro può essere contattato anche telefonicamente al centralino 040.3593511.


FLASHDANCE IL MUSICAL
Stage Entertainment Italia

Dagli stessi Produttori di MAMMA MIA! e La Bella e la Bestia

FLASHDANCE
per la prima volta in un musical tutta l'emozione del film nella magia del teatro

Dal 26 Gennaio al 6 Febbraio
al Politeama Rossetti di Trieste

Ha fatto sognare e ballare tutto il mondo al ritmo travolgente delle sue musiche. Ha insegnato ad una generazione che alcuni sogni sono troppo grandi per restare chiusi in un cassetto e che davvero la passione può tutto. È Flashdance, il cult movie anni '80 che grazie a Stage Entertainment Italia diventa un musical coinvolgente, dalle musiche trascinanti e dalle coreografie irresistibili. Flashdance il musical sarà in tour in alcuni fra i più importanti teatri italiani e andrà in scena a Trieste al Politeama Rossetti dal 26 Gennaio al 6 Febbraio 2011.

Dopo La Bella e la Bestia e MAMMA MIA!, Stage Entertainment, la più grande società di live entertainment in Europa, porta in scena con questo nuovo titolo una produzione tutta italiana, una novità assoluta per il nostro mercato.

Ispirato ad uno dei titoli di maggiore successo nella storia del Cinema, Flashdance farà rivivere al pubblico le atmosfere anni '80 del film, ma regalando al pubblico l'emozione e la magia dello spettacolo dal vivo. E questo grazie al fascino ed al talento dei protagonisti tutti italiani, ai numeri di danza mozzafiato, alle scenografie modernissime, ai costumi appariscenti e agli straordinari effetti speciali.

Nei due atti del musical si racconta la storia della giovane e determinatissima Alex Owens, l'iconica Jennifer Beals del film, e del suo sogno di essere amessa alla prestigiosa Accademia di danza di Pittsburgh, in un mix di commedia, romanticismo, erotismo ma anche di nostalgia e suspense.

E Come la Beals anche Simona Samarelli, protagonista sul palco, vestirà il maglione strappato sulla spalla, il body e gli scaldamuscoli neri. Simona terrà in mano una vera fiamma ossidrica, ballerà sotto una cascata d'acqua e, alla fine, abbraccerà raggiante il suo Amore, proprio come nelle più intense scene del film rimaste scolpite nella memoria di tutti noi.

Il cast, selezionato tra 3.800 candidati, comprende alcuni dei più affermati talenti del teatro musicale italiano. A fianco della protagonista, interpretata da Simona Samarelli, ci saranno Filippo Strocchi (Grease e Wicked in Germania) nel ruolo di Nick, Barbara Corradini (La Strada di Fellini con Tosca e Massimo Venturiello) nel ruolo di Hannah Owens, Giada D'Auria (Romeo e Giulietta, Grease), nel ruolo di Gloria, Massimiliano Pironti (Peter Pan e Tre Metri sopra il Cielo) nel ruolo di Jimmy Kaminsky, Chiara Vecchi (Cenerantola, Tutti insieme appassionatamente) nel ruolo di Jazmin, Daniela Pobega (Pinocchio, Jesus Christ Superstar) nel ruolo di Keisha.

A dare energia al musical, come già al film, sarà la musica: 5 brani in puro stile anni '80 tratti dal film e diventate hit senza tempo, come la canzone Premio Oscar What a Feeling! e poi She's a Maniac, Manhunt e Gloria, ed inoltre 12 nuove canzoni originali.

50 le persone coinvolte tra interpreti, musicisti e tecnici, 30 i cambi di scena a vista, 200 i costumi. Sono questi i numeri di una produzione di altissimo profilo qualitativo che vuole trasporre sulla scena, in maniera ideale e fedele, le peculiarità e le suggestioni del film. Sul palco vedremo effetti speciali, fuochi d'artificio, laser, proiezioni e la riproduzione di una Porsche. Pur trattandosi di una produzione itinerante, Stage Entertainment ha realizzato un allestimento tecnico imponente: un impianto luci da concerto, un'attrezzatura audio sofisticata e potente per un suono limpido e perfettamente amplificato, scenografie sorprendenti per ricostruire ambienti urbani ed industriali realistici e moderni.

Flashdance è prodotto da Stage Entertainment con la collaborazione organizzativa della Compagnia della Rancia. La regia è di Federico Bellone con la supervisione artistica di Glenn Casale, celebre nome di Broadway e già regista de La Bella e la Bestia. Le coreografie sono di Gail Davies.

FLASHDANCE - Trama

PRIMO ATTO

Pittsburgh, Stati Uniti, 1983. Alex è una ragazza che nutre una grande passione per la danza. Di giorno lavora in un'acciaieria (Sotto un cielo di città) e di sera si esibisce ballando la flashdance nel locale di Harry. Nick Hurley, manager e nipote del proprietario della fabbrica, è attratto da Alex, ma lei lo tratta con freddezza. Andando a trovare la madre Hannah nella sua lavanderia, la ragazza incontra Jimmy, amico di infanzia finito sulla cattiva strada. Hannah incoraggia Alex ad affrontare l'esame per l'Accademia di Danza, ma lei rimanda l'iscrizione (Uno su un milione). All'Harry's conosciamo le altre ballerine Jazmine, Keisha e Gloria, cugina di Jimmy (Ballando, Ballando...). Alex decide di iscriversi all'Accademia, ma è convinta che non verrà ammessa all'esame (Più su - Al limite della follia - Maniac). Due malavitosi, Kool e C.C., cercano di portare Gloria nel loro locale a luci rosse, il Devil's, ma Alex li manda via (Da sola qua). Nonostante continui a respingere gli inviti di Nick, i suoi colleghi, gli operai Abe, Sammy e Joe, capiscono che in realtà Alex prova qualcosa per lui (Due tipi così diversi), e anche Hannah esorta la figlia ad uscire con Nick, che inoltre può farla ammettere all'esame, essendo gli Hurley tra i finanziatori dell'Accademia. Quando Alex si intromette nuovamente tra Gloria e Kool, costui la minaccia e solo l'intervento di Nick lo farà desistere. I rapporti tra Alex e Nick cambiano: iniziano a uscire insieme e nasce il loro amore (Caccia all'uomo - Manhunt - Non ti fermare). Jimmy, minacciato da Kool, promette di convincere Gloria a passare al Devil's. Arriva la risposta dell'Accademia: Alex è stata ammessa all'esame (Soltanto un passo).

SECONDO ATTO

Gloria ora si esibisce al Devil's, dove lavora anche Jimmy (Vieni a perderti nel Devil's). Intanto Alex scopre che Nick, consigliato da Hannah, ha usato la sua influenza per farla ammettere all'esame, e sentendosi tradita lo lascia. Jimmy viene licenziato e medita un piano per riscattarsi (Non mi arrendo mai). Alex affronta la madre e le annuncia che non farà l'esame (Credi in te), ma lasciata sola, Hannah viene rapinata da Jimmy, che preso dal panico la uccide. Alex scopre la verità su Gloria e va al Devil's per portarla via (Gloria). Nick rassegna le dimissioni, in polemica con i tanti licenziamenti imposti dallo zio (Non posso restare qui). Ricevuta la notizia della morte della madre, Alex cade in preda alla disperazione (Incubo), ma Gloria la convince a partecipare all'esame, che affronta brillantemente (L'emozione in me - What a feeling!). All'uscita Nick e Alex si ritrovano, pronti a riprendere la loro storia d'amore.

FLASHDANCE - Numeri Musicali

PRIMO ATTO

  • What a Feeling!
  • Sotto un Cielo di Città
  • Uno su un Milione
  • Ballando, Ballando...
  • Ballando, Ballando... (Ripresa)
  • Più su
  • Al Limite della Follia (Maniac)
  • Da Sola qua
  • Due Tipi così Diversi
  • Caccia all'Uomo (Manhunt)
  • Non ti Fermare
  • Soltanto un Passo

SECONDO ATTO

  • Vieni a Perderti nel Devil's
  • Non mi Arrendo Mai
  • Credi in Te
  • Gloria
  • Non Posso Restare qui
  • Incubo
  • L'Emozione In me (What A Feeling!)
  • Medley

FLASHDANCE - Personaggi e Interpreti principali

Simona Samarelli - Alex Owens

Simona è barese. Sin da piccola manifesta una grande passione per la musica, lo spettacolo, il ballo. Crescendo vuole cimentarsi in qualcosa di più stimolante ed all'età di 17 anni si trasferisce per quasi quattro anni a Parigi, dove frequenta prestigiose scuole d'arte scenica e spettacolo e dove le sono riconosciute ambite borse di studio. Successivamente ritorna in Italia e, dopo varie esperienze lavorative in ambito televisivo (RAI1, Canale 5), realizza nel 1999 quello che era uno dei suoi più grandi sogni insieme al cinema: il Teatro.

Sulla scena è attrice protagonista in Le Cose che non vi ho Detto (2008, di e con Enrico Brignano per il Teatro Sistina), Brignano con la O (2006-7, di e con Enrico Brignano), E sottolineo se (2005-6, di e con Gianluca Guidi), The Producers nel ruolo di Ulla (2005-6, di Mel Brooks, produzione de La Compagnia della Rancia, con Enzo Iacchetti e Gianluca Guidi), Serata d'Onore (2004, di Gigi Proietti), Nine nel ruolo di Sandra e Saraghina (2002, musical tratto da Otto e Mezzo di F. Fellini, con Gianluca Guidi, Rossana Casale, Lena Biolcati, produzione de La Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi), Moulin Rouge, Fame, Cenerentola (2003, produzioni per il Festival del Musical - Teatro delle Celebrazioni di Bologna), Grease (2001- 3, qui eredita da Lorella Cuccarini il ruolo di Sandy, produzione de La Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi), Americano a Parigi (1999, di Christian De Sica), Spectrum Art (1989, Compagnia Teatrale di Millard Hurley a Parigi). Per il Cinema è stata attrice protagonista in Pazza di Te (2007, cortometraggio scritto e diretto da Enzo Iacchetti selezionato e premiato in numerosi festival sia in Italia sia all'estero). Per la televisione è attrice co-protagonista al fianco di Enzo Iacchetti nella sit com Il Mammo (2007, Canale 5), nel simpaticissimo e scoppiettante ruolo di Ulla, la colf Svedese della famiglia Zerbi. Paolo Bonolis la vuole al suo fianco come protagonista in qualità di performer nel programma Domenica In (Rai1, 2007), qui insieme a prestigiosi ospiti Simona si esibisce, in ogni puntata, con orchestra dal vivo eseguendo suggestive performance. Inoltre Simona si è esibita con orchestra dal vivo sui palchi di Buon Compleanno Estate (2005-6, Teatro della Versiliana - Rai2) e Garda che Musical (2005-6, Rai2).

Filippo Strocchi - Nick Hurley

Filippo è nato a Modena. La sua passione per la musica rock lo porta a imparare a suonare pianoforte, chitarra e batteria. Dopo aver partecipato a produzioni teatrali minori interpretando ruoli come il Faraone in Joseph e Judas in Jesus Christ Superstar, si avvicina al mondo del musical. Questo suo nuovo amore per il Teatro lo spinge ad iscriversi nel 2003 alla Bernstein School of Musical Theater, sotto la direzione di Shawna Farrell, dove partecipa da protagonista a musical quali Chess (Anatoly Sergievski), Parade (Britt Craig), Nine (Guido Contini) e Ragtime (Coalhouse Walker Jr.), diplomandosi con lode nel 2006. Ottiene poi una borsa di studio presso la Guildford School of Acting di Londra, dove si perfeziona sotto la guida di Peter Barlow, Caroline Sheen, Ceris Deverill, Samantha Paige e Karl Pendelbury. Sempre nel 2006, dopo alcune esperienze televisive nella pubblicità, è protagonista nel ruolo di Danny Zuko per due stagioni consecutive in Grease, una produzione de La Compagnia della Rancia con la regia di Federico Bellone. Nel 2007 è, inoltre, vincitore del Premio Nazionale Sandro Massimini come miglior performer teatrale in Italia. Nel 2008 lo troviamo in Poveri ma Belli, scelto e diretto da Massimo Ranieri. Nel 2009 debutta in Germania, al Palladium Theater di Stoccarda, nella produzione tedesca di Wicked di Stage Entertainment, nel ruolo del protagonista maschile Fiyero. Nel 2010 è ancora protagonista nel ruolo di Link in Hairspray, una produzione di Planet Musical diretta da Massimo Romeo Piparo.

Barbara Corradini - Hannah Owens

Attrice di formazione classica, diplomatasi presso la prestigiosa Scuola d'Arte Drammatica del Teatro Stabile di Genova, completa i suoi studi con vari corsi in Italia e all'estero. Oltre alla danza studia canto, prima jazz e poi classico, con Kaya Anderson, Steve Lacy e Mal Waldron e con le cantanti liriche Gabriella Ravazzi e Raffaella Vitiello. Nel corso degli anni affianca all'attività di attrice di prosa vari recitals di teatro-canzone, di cui è regista e interprete, e spettacoli di teatro musicale fino ad approdare, con Flashdance, nel mondo del musical puro. Tra i tanti registi e le tante compagnie con cui ha lavorato si ricordano: Tonino Conte del Teatro della Tosse di Genova, il Teatro Aperto di Bologna, il Gruppo Libero di Bologna, il Centro per la Sperimentazione Teatrale di Pontedera, la Compagnia Koinè/Silvio Panini, Franco Oppini e la Compagnia Fama Fantasma di Milano, Claudio Calfiore e Enzo Garinei, Lucio Dalla e il Teatro Comunale di Bologna (in una recente versione della Beggar's Opera). Nella stagione teatrale 2008-9 e 2009-10 ha fatto parte del cast de La Strada, ispirato all'omonimo film di F. Fellini, con Massimo Venturiello e Tosca, premio Olimpici per il Teatro e premio ETI 2009 come miglior spettacolo di Teatro musicale. Per il Cinema e la Televisione si ricordano, tra gli altri, i ruoli nel film di Eugenio Cappuccio Uno su Due e nell'ultima pellicola di Vincenzo Salemme Baciato dalla Fortuna, oltre alle partecipazioni nelle fiction televisive Don Zeno di Gianluigi Calderone, I Cesaroni (III serie) e Tutti per Bruno di Francesco Pavolini. Per Flashdance è anche Regista Residente.

Giada D'Auria - Gloria

Attrice e cantante romana, ha 25 anni. Mossa da un profondo amore per il teatro indirizza i suoi primi studi verso la recitazione, passando dal Teatro comico / Commedia dell'Arte con insegnanti del calibro di Lydia Biondi, Francesca Draghetti, Roberto Stocchi fino a dedicarsi ai seminari di metodo Strasberg tenuti dall'attrice Gloria Colonnello, membro dell'Actor Studio di Los Angeles. Si diploma all'Accademia del Teatro dell'Orologio di Roma, diretta dal regista Riccardo Cavallo e da Claudia Balboni, lavorando a contatto con professionisti come Cristina Noci, Gianni De Feo, Riccardo Reim, Isabella Guidotti. Parallelamente studia canto classico e moderno con Giosiana Pizzardo, Raffaella Siniscalchi, Elisabetta Tulli e danza classica, jazz e hip-hop con coreografi quali Giancarlo Stiscia, Roberta Fontana,Caterina Felicioni, Fabrizio Della Nave, Claudia Perni. Prende parte a stage tenuti da registi cinematografici quali Sergio Rubini e Maurizio Ponzi. Fra le sue esperienze teatrali: Romeo e Giulietta (2001, produzione Basso e Salerno), Antigone (2003, regia Massimiliano Bruno), Canto di Natale (2003-6, regia di Lino Moretti al Teatro Sistina), Pulcinella (2006, regia di Lino Moretti al Teatro Sistina), I Promessi Sposi (2006-9, regia Lino Moretti-Teatro Sistina), Grease, nel ruolo di Marty Maraschino (2006-9, una produzione de La Compagnia della Rancia con la regia di Federico Bellone), Signora Carrozza la Padrona non è Pronta (2009, regia di Lydia Biondi e Riccardo Cavallo per il Teatro dell'Orologio). Fra le esperienze televisive e cinematografiche The Clan (2004, film con la regia di Christian De Sica), Notte Prima degli Esami (2005, regia di Fausto Brizzi), La Squadra (2006, RAI3), Il Maresciallo Rocca e l'Amico d'Infanzia (2007, RAI1), Attraverso Te (2008, cortometraggio diretto da Serena Pasquali Lasagni), Il Grande Sogno (2008, regia di Michele Placido), Negli Occhi dell'Assassino (2009, Canale 5), Il Giorno della Shoa (2009, regia di Pasquale Squitieri con Giorgio Albertazzi), Domenica In 7 Giorni (2009-10, RAI1 con Pippo Baudo), Il Cantante (2010, videoclip del gruppo musicale I Lost).

Massimiliano Pironti - Jimmy Kaminsky

Massimiliano Pironti nasce a Colleferro, in provincia di Roma, il 22 Dicembre 1981. Fin da piccolo vive una forte passione per la pittura e per i grandi maestri dell'arte, che ben presto si trasforma in una vera e propria attività parallela a quella di perfomer. A 16 anni si iscrive al suo primo corso di danza e poco dopo scopre anche l'amore per il canto, studiando e prediligendo in particolare il soul e il blues della musica nera. Dopo tre anni di studi con i più importanti maestri e coreografi internazionali viene chiamato a lavorare come performer nella compagnia di Mvula Sungani. Seguono altri lavori con alcuni dei maggiori coreografi italiani, tra i quali Franco Miseria e Steve La Chance. Nel 2003, all'età di 22 anni, arriva il primo importante musical Bulli e Pupe prodotto da La Compagnia della Rancia con la regia di Fabrizio Angelini. Nel novembre del 2004 entra a far parte del programma televisivo Amici di Maria De Filippi (Canale 5), arrivando tra i finalisti della fase serale. Terminata questa esperienza, nel 2005 si concentra sulla realizzazione di un progetto tutto suo, ideando e producendo Collezione Privata, uno spettacolo di danza interamente ispirato ad opere pittoriche e scultoree. Nella stagione teatrale 2007-8 interpreta come co-protagonista il ruolo di Pollo nel musical 3 Metri Sopra il Cielo, ispirato al famoso libro di Federico Moccia per la regia di Mauro Simone. Grazie a questo ruolo raccoglie critiche entusiaste da giornalisti e pubblico. Successivamente per la stagione 2008-9 viene scelto da Edoardo Bennato per interpretare il ruolo di protagonista nel musical Peter Pan, campione di incassi per 3 stagioni consecutive per la regia di Maurizio Colombi. Nella scorsa stagione 2010-1 ha interpretato il ruolo di Mungojerrie nel musical Cats di Andrew Lloyd Webber, una produzione de La Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi e le coreografie di Daniel Ezralow.

Chiara Vecchi - Jazmin

Nasce a Milano nel 1981 e coltiva da sempre la sua passione per la danza e per lo spettacolo. Frequenta prima il Centro Studi Danza Classica Gianni Zari e poi, terminato il liceo classico, si diploma presso la S.P.I.D. (Scuola Professionale Italiana Danza). Si dedica all'insegnamento di danza classica e jazz e alla coreografia per i più noti tour operator e parchi di divertimento italiani (cura, fra l'altro, le coreografie per Christmas Spectacular Show, con la regia di F. Bellone per il Gardaland Theatre). Come ballerina e coreografa lavora per la tv, la moda, la pubblicità, per sfilate ballate e per importanti eventi commerciali. Come assistente, ha collaborato ad un progetto italiano per il Fringe Festival di New York con la regia di Stefano Genovese. Innamorata del teatro, del canto e della recitazione inizia nel 2004 la sua avventura con la Compagnia della Rancia con la quale cresce e si afferma come performer e non solo: è la protagonista in Cenerentola (regia di S. Marconi), è nell'ensemble in Tutti insieme appassionatamente (regia di S. Marconi), è Cha Cha di Gregorio in Grease (regia di S. Marconi), è Rizzo, Capo Balletto e Responsabile di Riallestimento in Grease (regia di F. Bellone), è nell'ensemble e interpreta piccoli ruoli femminili in The Producers (regia di S. Marconi) è assistente di S. Marconi alla regia in Cabaret, è Responsabile Artistico e Capo Balletto in High School Musical (regia di S. Marconi e F. Bellone), è Demetra, Capo Balletto, Responsabile Artistico e di Riallestimento in Cats (regia di S. Marconi, con le coreografie di D. Ezralow).

Daniela Pobega - Keisha

Daniela Pobega debutta nel 2004 al Teatro Rossetti di Trieste in Sogno di una notte di mezza estate (regia di Antonio Calenda e musiche del Maestro Germano Mazzocchetti). Nello stesso anno entra a far parte nel ruolo di Fata Turchina nel cast di Pinocchio, il grande musical (Compagnia della Rancia, con la regia di Saverio Marconi, le musiche dei Pooh e le coreografie di Fabrizio Angelini). È Chiffon in La piccola bottega degli orrori (regia di Federico Bellone e Giorgio Secoli, coreografie di Gillian Bruce). All'Umbria Jazz Clinics di Perugia studia con Donna McElroy e Dennis Montgomery III e riceve il diploma di Outstanding Musicianship. Per due stagioni consecutive fa parte del musical Jesus Christ Superstar (Compagnia della Rancia, con la regia e le coreografie di Fabrizio Angelini). Ha, inoltre, studiato con Shawna Farrell (al BSMT di Bologna), Nathan Martin (a Londra), Mary Setrakian (a Roma e New York) e alla Guildford School of Acting. Ha collaborato con la cantante Cheryl Porter nei tour natalizi e con il progetto Vox Box Singers. Torna nel cast di Pinocchio che viene ospitato all'Opera Theatre of Seoul Arts Centre e alla The Kaye Playhouse di New York. Dal 2009 al 2010 frequenta il Corso di Alta Formazione in Vocologia Artistica di Ravenna diretto dal Prof. Giovanni Mazzotti (referenti scientifici Dott. Franco Fussi e Dott. Silvia Magnani).

Per ulteriori infomrazioni visitate il sito ufficiale del musical.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!