Magazzino 18, sarà trasmesso da Rai Uno nell'ambito delle iniziative legate al Giorno del Ricordo

Notizia inserita il 07/02/2014

"Magazzino 18 lo spettacolo interpretato da Simone Cristicchi e diretto da Antonio Calenda sarà trasmesso da Rai Uno il 10 febbraio alle ore 23.45. Prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e da Promo Music, Magazzino 18 dallo scorso ottobre raccoglie clamorosi successi e provoca accese reazioni raccontando una dolorosa pagina di storia: viene trasmesso da Rai Uno nell'ambito delle iniziative legate al Giorno del Ricordo".

Una scena di Magazzino 18

Magazzino 18 lo spettacolo interpretato e scritto da Simone Cristicchi e messo in scena per la regia di Antonio Calenda, sarà trasmesso da Rai Uno lunedì 10 febbraio alle ore 23.45.
A seguito dell'ufficializzazione del palinsesto Rai, lo comunicano con soddisfazione il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e Promo Music, produttori di Magazzino 18, evidenziando come non sia scontato che un evento teatrale catalizzi fino a questo punto l'interesse generale.

Magazzino 18 invece ha suscitato attenzione e accese reazioni, raccogliendo fin dal debutto clamorosi successi: a partire dalla serie incredibile di sold out al Politeama Rossetti di Trieste, sede dello Stabile produttore, e proseguendo poi con i medesimi esiti la tournée che ha già toccato anche l'estero (Slovenia e Croazia) e proseguirà in questa e nella prossima stagione.

La programmazione dello spettacolo da parte di Rai Uno, nell'ambito delle iniziative legate al Giorno del Ricordo 2014, corona questo percorso e premia uno spettacolo che sceglie - attraverso la formula del musical-civile - la via dell'impegno, imponendo al teatro il ruolo di luogo di riflessione su temi importanti, delicati, come quelli contenuti nella drammatica pagina di storia relativa all'esodo giuliano dalmata alla fine della Seconda guerra mondiale.

Il progetto è partito da Trieste, città testimone dell'esodo, dove ancora esiste il luogo che dà il titolo allo spettacolo, il Magazzino 18 che tuttora custodisce le masserizie che gli esuli lasciavano a deposito, in attesa di poterle recuperare una volta stabilitisi in qualche luogo.
Simone Cristicchi racconta questa pagina di Storia attraverso le vicende di questi oggetti e di coloro cui appartennero, in un succedersi di testimonianze restituite fra prosa e canto. Un fluire di linguaggi a cui l'esperienza e la fantasia registica di Antonio Calenda intreccia l'interpretazione del protagonista, i contributi musicali della FVG Mitteleuropa Orchestra e quelli del coro di bambini "StarTs Lab", per un risultato di possente emozione.

Le riprese dello spettacolo sono state realizzate nell'ottobre 2013 al Politeama Rossetti di Trieste dalla Rai Sede Regionale per il Friuli Venezia Giulia cui si devono anche le sequenze iniziali dello spettacolo, in cui appare il Magazzino 18 così com'è oggi.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!